San Marino. Perché il Giudice a Strasburgo Gilberto Felici va spesso, se non spessissimo, nel tribunale sammarinese solo da certi uditori e commissari sammarinesi? Che cosa succede? E’ accettabile tutto questo?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Gilberto Felici

    Lo avevamo già scritto in un articolo del 6 novembre 2020, ed avevamo scritto: ”

    Ma non dovrebbe essere soggetto terzo l’ex giudice del Tribunale sammarinese Gilberto Felici nei confronti dello stesso Tribunale di San Marino? Eppure lo si vede spesso se non spessissimo nei corridori del tribunale e forse nelle stanze dei vari giudici.

    Ma Gilberto Felici non era quel giudice il cui nome era emerso dai verbali pubblicati da Rimini 2.0 e che si interfacciava con Buriani nella gestione del Processo di primo grado del Conto Mazzini?

    Non era quel giudice, visto da testimoni tra cui il sottoscritto, che bussava alla porta di Buriani, durante il processo di primo grado del Conto Mazzini, per essere edotto di diverse circostanze del Mazzini stesso?

    Ancora gira nel tribunale di San Marino? E perchè lo fa?”

    La sostanza non pare essere cambiata: Il giudice di Strasburgo Gilberto Felici sembra aver messo le tende nel tribunale di San Marino per quante volte è stato visto andare solo da certi commissari ed uditori, peraltro sempre gli stessi. Che cosa succede?

    Ma è accettabile tutto questo?

    /ms