San Marino. Pompieri senza frontiere: prove di riconferma dei brevetti MRT

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • POMPIERI SENZA FRONTIERE
    UNITA’ CINOFILE DA SOCCORSO
    SAN MARINO

    Pompieri Senza Frontiere Unità Cinofile da Soccorso della Repubblica di San Marino è un’Associazione di Volontariato della Repubblica di San Marino che collabora con la Protezione Civile di San Marino, nata 3 anni fa che si occupa di formare ed addestrare le Unità Cinofile da Soccorso in superficie e macerie.
    In data 18-19-20 ottobre 2019, si sono svolti vicino a Zagabria in Croazia le prove di riconferma dei brevetti MRT (Mission readiness test), esami per ottenere o riconfermare l’operatività internazionale di ricerca e soccorso a persone travolte da macerie, organizzati dalla IRO (International Search and Rescue Dog Organisation) organizzazione internazionale per i cani da soccorso.
    È con orgoglio che la nostra associazione ha partecipato all’evento con Rosa Fiore, il nostro presidente, che in qualità di figurante si è andata a nascondere sotto le macerie per essere ritrovata dai cani da ricerca e soccorso.
    Tre giorni impegnativi per Rosa che insieme al team X-Plorer Rescue Dog ha portato alla riconferma dei 2 binomi composti da Luca Migliavacca con Xavier e Anna Maria Bellenzier con Momo entrambi labrador retriever.
    Per avere binomi cane-conduttore, pronti e operativi nelle missioni internazionali l’IRO organizza queste prove che durano tre giorni con ricerche a qualsiasi ora del giorno e della notte e con ogni condizione di tempo, simulando realmente quello che può succedere realmente in un terremoto o un crollo importante.
    Massimiliano Ceccarini
    Il Vice-Presidente