San Marino. Riflessioni su nuova location Rtv

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Spett. le Redazione , mi sia consentito rendervi partecipi di alcune riflessioni circa la ventilata possibilità che il centro commerciale “ Azzurro “ e conseguentemente il Castello di Serravalle possano diventare la nuova sede operativa di San Marino rtv .

    Bandendo tutto ciò che può apparire campanilistico , non vi nego che da tempo balenava ed echeggiava nella mia mente questo binomio : “ Serravalle -RTV” . Così esposto potrebbe sembrare l’ennesimo spot promozionale per il mio Castello ( interessato innegabilmente da una serie di interventi che ne hanno amplificato l’esposizione mediatica e la visibilità) ; mi piace invece pensare che certe valutazioni debbano nascere da una più approfondita analisi .

    Perche’ quindi traferire San Marino rtv dall’attuale sede e introdurla in un nuovo contesto ?

    Come accompagnare questa eventuale soluzione senza cadere nelle facili banalità e strumentalizzazioni che tali scenari a volte suscitano ?

    Cercherò quindi di motivare senza essere prolisso ciò che mi ha spinto a questa riflessione.

    Ogni attività che intenda affermarsi e radicarsi sul territorio , deve essere messa in condizione di operare al meglio , partendo da quello che è in primis una componente basilare : “ LA LOGISTICA” ! È innegabile in tal senso che una eventuale ubicazione al centro Azzurro , renderebbe molto più dinamico il percorso ed il collegamento con le arterie principali della nostra viabilità e vista la vicinanza con il confine di Stato e la Super Strada San Marino Rimini ( con il relativo accesso Autostradale ) ridurrebbe drasticamente oltre che le distanze anche i costi per i frequenti spostamenti fuori confine .

    Secondo aspetto : Riconsegnerebbe il Kursal alla sua naturale dimensione di centro congressuale e polifunzionale , con la possibilità di pianificare una serie di eventi in una degna cornice .

    Terzo aspetto e non ultimo , riqualificherebbe una struttura ormai destinata ad un declino commerciale , rivalutandola non solo economicamente, ma anche dinamicamente, creando cioè un interesse per tutte le attività che potrebbero rifiorire intorno a questo nuovo progetto .

    Quindi per concludere queste brevi riflessioni ; a chiunque dovesse pormi la domanda su come valuterei tale eventualità, risponderei molto francamente così : “ UNA GRANDE OPPORTUNITÀ CHE BISOGNA SAPER COGLIERE AL VOLO “ .

    Vi ringrazio per l’attenzione e per il sostegno che sempre ci accordate .

    Vittorio Brigliadori

    Capitano del Castello di Serravalle