San Marino. Risultati definiti elezioni giunte 2020

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il primo risultato definitivo è quello del Castello di Montegiardino dove 413 voti sui 429 espressi sono andate a favore della lista (unica) capitana da Giacomo Rinaldi.

    A Chiesanuova la lista capitana da Marino Rosti (“Chiesanuova Avanti”) ha la meglio (con 298 voti) su quella del capolista Fabio Mazza (“Viviamo Chiesanuova”) con 207 voti. Marino Rosti dunque si conferma Capitano di Castello. La lista sconfitta porterà due consiglieri in Giunta, compreso il capolista.

    Marcello Andreani è il nuovo Capitano di Castello di Domagnano: 1033 i voti validi sui 1074 voti espressi.

    In Città “Uniamo San Marino” di Tomaso Rossini ha vinto con 43,76% dei voti; due seggi per “Città che riparte” di Daniele Volpini (35,77%), poi “Uniamocittà” di Simona Capicchioni (un seggio) con il 20,47% dei voti.

    Vengono confarmati anche i capolista di Acquaviva e Faetano. Enzo Semprini ha conquistato 621 voti di lista su 684 votanti; Giorgio Moroni ha conquistato 399 voti di lista su 423 votanti.

    Suspense a Fiorentino dove Claudio Mancini vince con il 50,36% dei voti (“Fiorentino Viva”) contro il 49,64% di Nicoletti Canini (“Fiorentino da vivere”).

    A Borgo Maggiore, Barbara Bollini di “Tutti insieme una grande famiglia” conquista 1873 voti su 1969 votanti.

    Roberto Ercolani di “Un Castello per tutti… insieme si può” è il nuovo Capitano di Castello di Serravalle. A lui vanno il 51,09% dei voti e 5 seggi. Seguono “Insieme per il Castello” di Giovanni Ragini che si aggiudica il 27,73% di voti (2 seggi) e infine “Serravalle: un Castello da vivere insieme” di Vittorio Brigliadori che conquista il 21,17% di voti (un seggio). San Marino Rtv