San Marino. Se non mi vengono a fare le letture alla fine pago il consumo di questo periodo a gennaio con l’aumento di tariffa … di un lettore

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Buona sera direttore,
    nel condividere le sue puntuali e precise osservazioni su quanto sta accadendo riguardo agli aumenti delle tariffe dei servizi erogati dall’AASS desidero portare alla sua attenzione un altro rilevante aspetto circa le modalità di fatturazione del consumo del gas metano.
    Le fatture fanno riferimento spesso, anche l’ultima con scadenza 29.11.2022, ad un consumo stimato e non effettivo.
    Il giorno da cui decorrono gli aumenti non vengono fatte letture, per cui se a quella data il consumo dell’utente è stato sottostimato l’aumento lo paga anche sui mc consumati precedentemente.
    Il mio contatore riporta ad oggi una lettura di qualche centinaia di mc inferiore alla lettura oggetto di calcolo dell’ultima fattura.
    Pertanto a gennaio pagherò l’aumento anche su quanto ho consumato precedentemente.
    Questa iniqua, penalizzante e dubbia modalità di attribuzione di consumi presunti viene adottata anche per l’acqua con conseguente salita nelle fasce di consumo a tariffa maggiore.
    Se non sono stato sufficientemente chiaro sono a sua disposizione per eventuali approfondimenti.
    Grazie per l’attenzione.
    Cordiali saluti.
    Un lettore