San Marino “sfratta” 350 italiani. Giro di vite del segretario delle Finanze Gabriele Gatti alle residenze fittizie

  • Le proposte di Reggini Auto

  • “Toglieremo presto la residenza, perche’ fittizia, a oltre 350 italiani”. Lo ha annunciato a Radio 24 il segretario delle Finanze di San Marino, Gabriele Gatti.

    Il giro di vite e’ stato accelerato dopo l’indagine della Procura di Forli’ che a maggio ha decapitato i vertici della Cassa di Risparmio del Titano e di Delta. “Ci possono essere anche alcuni cittadini italiani che hanno avuto la residenza e che non risiedono effettivamente a San Marino. Stiamo finendo – ha spiegato – proprio in questi giorni delle verifiche e poi attueremo anche dei provvedimenti conseguenti, siamo sull’ordine di 300-350 e quindi noi gli toglieremo la residenza”.

    romagnanoi.it