San Marino. Siamo al ridicolo! Le forze di polizia usate come postini … di Marco Severini

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ecco l’ultima genialata di questo infausto ed incompetente governo!

    A causa dello sciopero delle Poste, questo governo – probabilmente il Segretario di Stato Zanotti – ha pensato di poter sopperire al bisogno di consegnare le cartelle elettorali (che sarebbero rimaste giacenti alle Poste per via dello sciopero) utilizzando le forze di polizia. Al premunito Zanotti non è venuto in mente (strano! ndr) di poter, provvisoriamente, utilizzare l’esubero della Pa per questo scopo!

    Ha pensato che le forze di polizia potessero essere utilizzate per fare i postini! INCREDIBILE!

    Quindi quasi tutti i gendarmi, gli agenti della Polizia Civile e della Guardia di Rocca saranno impegnati in questi due giorni non nella tutela dell’ordine pubblico ma come postini! E’ stato, o sarà necessario, chiudere tutti gli uffici per consegnare entro domani sera tutte le cartelle elettorali rimaste relative al referendum del 2 giugno 2019!

    Dopo questa ulteriore (l’ennesima) cavolata (è strano che non l’abbia pensata Michelotti! ndr) è palese come voi, cari segretari, siate totalmente inadatti a ricoprire quel ruolo che sfortunatamente gli elettori sammarinesi, nelle elezioni del 2016, vi hanno assegnato in risposta e come reazione agli anni di sfacelo dei passati governi.

    Ecco il nuovo! Lo abbiamo avuto! L’INCOMPETENZA!

    Andate a casa se non ce la fate più a distruggere questo paese e se siete incompetenti!

    Non è il sottoscritto che lo chiede ma l’intera popolazione senziente sammarinese!

    A CASA!

     

    Marco Severini – direttore ed editore