San Marino. Sperimentazione dell’utilizzo di un drone professionale recentemente acquisito dalla Gendarmeria

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • A margine dei servizi di ordine pubblico svolti durante l’incontro di calcio tra le rappresentative nazionali di San Marino e Russia, è stata effettuata la sperimentazione dell’utilizzo di un drone professionale recentemente acquisito dalla Gendarmeria, allestito con sistema di pilotaggio a remoto e di telecamere ad alta definizione per la visione diurna e notturna, manovrato da personale del Corpo specificatamente addestrato.

    Tale acquisizione nasce dall’esigenza di garantire maggiore sicurezza al territorio equipaggiando la Gendarmeria con presidi tecnologici all’avanguardia che permettano di ottimizzare le risorse umane disponibili.

    Infatti, le sofisticate dotazioni del drone ne potranno consentire l’impiego, nel rispetto delle normative vigenti, non solo in occasione dei servizi di ordine pubblico, ma anche per efficientare le attività di prevenzione, controllo, accertamento e repressione delle condotte criminali, per rafforzare la scorta e la vigilanza di autorità ed obiettivi sensibili nonché a supporto degli interventi di protezione civile e per la ricerca di persone disperse.

    San Marino, 28 novembre 2019

    Corpo della Gendarmeria