San Marino. Steven Busignani prelevato da casa e portato al Comando della Gendarmeria di Serravalle. Probabile segnalazione all’ AG per vilipendio alla bandiera e alla Repubblica. La scusa: ”Sono un artista volevo provocare, ma il maresciallo ce l’ha con me! Ha un accanimento nei miei confronti”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

E’ lui stesso, ancora su Facebook, che lo scrive. La conferma, comunque, ci viene da fonti ufficiali.

Steven Busignani, già noto alle forze dell’ordine sammarinesi, da tempo trasferitosi in SudAmerica due giorni fa aveva scritto, sulla sua bacheca Facebook, epiteti pesantissimi sia sui sammarinesi che sulla Repubblica di San Marino e lo potete leggere cliccando qui. 

Giornalesm.com aveva ritenuto interessante la sua pubblicazione e pertanto aveva postato nell’articolo solo le sue colorite espressioni,  senza aggiungere nessun commento. Ha dato la notizia senza aggiungere altro, come dovrebbe fare ogni media, in quanto ha ritenuto inconsuete e pesanti le accuse verso la Repubblica e pertanto degne di essere pubblicate.

La pubblicazione è stata effettuata da collaboratori di Giornalesm senza minimante conoscere il Sig. Busignani. L’articolo quindi non è stato nemmeno pubblicato dal Direttore Severini ma da collaboratori del Giornalesm.com, anche se questo importa poco.

Il Direttore Marco Severini, però, letti gli insulti ha comunicato alla redazione che non risponderà agli epiteti su Facebook promossi contro la sua persona ma provvederà, come usa fare, a presentare querele per diffamazione e minacce presso il Tribunale penale di San Marino. I diffamatori dovranno così presentarsi di fronte all’Autorità Giudiziaria per rendere conto delle gravi offese arrecate.

E’ notizia di oggi, inoltre, che lo stesso Busignani sia stato prelevato dall’appartamento della mamma e portato in comando per chiarire la sua posizione in merito alle ipotetiche offese arrecate alla Repubblica di San Marino. Il reato contestatogli dalla Gendarmeria è vilipendio alla bandiera e alla Repubblica. E’ probabile che sia già partita una segnalazione, da parte della Gendarmeria, al Tribunale penale di San Marino.

Ecco che cosa ha scritto quest’oggi:

 

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com