San Marino. SUMS FEMMINILE: ”Soddisfazione per la scelta dell’assemblea della SUMS”

Apprendiamo dal telegiornale serale del sabato scorso, dai social media la notizia della decisione, assunta dall’assemblea dei soci della Società Unione Mutuo Soccorso del 26 novembre 2022, che le donne, per la prima volta, potranno iscriversi alla loro associazione a partire dal 2023. Verso tale decisione la Presidente e il Direttivo della SUMS femminile esprimono ampia soddisfazione perché la decisione assunta di civiltà democratica, rappresenta per la nostra piccola comunità, un passo positivo verso l’esigenza che uomini e donne possano partecipare ugualmente allo sviluppo del nostro Stato sui temi della Mutualità e del Mutuo Soccorso. La riflessione in corso in seno alla Società Femminile Mutuo Soccorso sui temi del benessere e della povertà, sulla crisi del sistema di Welfare State, sui valori della sussidiarietà, dell’inclusione e della solidarietà, della nuova mutualità e del mutuo soccorso, dell’altruismo e della reciprocità, possono trovare seri interlocutori per il percorso di costruttiva progettualità che generi risposte ai bisogni degli associati e della stessa comunità sammarinese. La SUMS femminile porge la massima attenzione ai temi del capitale sociale sammarinese, della coesione sociale e del civismo. Aver appreso la decisione di apertura alle donne dell’Assemblea soci SUMS del 26 novembre è per noi un segnale positivo e propedeutico al percorso di confronto e di trattativa tra le due associazioni di Mutuo Soccorso Sammarinesi. Abbiamo vigile speranza ed un sistema negoziale collaborativo.

Direttivo SUMS femminile

  • Le proposte di Reggini Auto