SAN MARINO. TORNEO ITF JUNIOR TOUR DI PESCARA: DOPO IL TITOLO VINTO IN DOPPIO ANDREA MARIA ARTIMEDI NELLA FINALE DEL SINGOLARE CEDE IN TRE SET ALLA CEKA NOVAKOVA, PRIMA TESTA DI SERIE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  •  

    Andrea Maria Artimedi arriva vicino al suo primo titolo nel circuito Itf
    Junior Tour, ma deve rimandare ancora l’appuntamento. Al termine di una
    settimana vissuta da protagonista, si ferma di nuovo all’ultimo ostacolo la
    corsa dell’allieva della Galimberti Tennis Academy nel torneo
    internazionale under 18 di Pescara, dove venerdì aveva conquistato il
    trofeo in doppio.
    Accreditata della quinta testa di serie, la 17enne abruzzese ha esordito con
    un sofferto successo, per 4-6 7-6 (4) 6-3, su Alessandra Teodosescu, poi al
    secondo turno si è sbarazzata per 6-4 6-2 di Fabrizia Cambria, nei quarti ha
    eliminato per 7-6 (2) 3-6 6-4 Francesca Pace e in semifinale ha sconfitto 6-4
    6-3 Chiara Fornasieri, seconda favorita del tabellone, prima di cedere di
    misura nel match conclusivo alla ceca Klara Novakova: 5-7 6-0 6-3 il
    punteggio con cui si è imposta la prima favorita del torneo.
    In doppio l’allieva di Giorgio Galimberti, seguita in questa trasferta dal
    tecnico Antonino Lo Paro, e Federica Urgesi hanno rispettato sino in
    fondo il ruolo di prima testa di serie: dopo l’affermazione iniziale (6-2 6-2)
    su Elettra Gradassi e Sofia Pizzoni, nei quarti hanno superato 7-5 6-3 Silvia
    Alysia Pomarolli e la polacca Malwina Rowanska, in semifinale hanno
    sconfitto per 6-1 7-6 (6) Erika Di Muzio e Chiara Fornasieri per completare il
    loro percorso netto con il 6-3 6-2 inflitto in finale a Camilla Gennaro ed Emma
    Rizzetto, sotto gli occhi anche della capitana azzurra di Fed Cup, Tathiana
    Garbin.
    Andrea Maria Artimedi archivia dunque la tappa di Pescara con il titolo in
    doppio e la finale in singolare, lo stesso identico bottino ottenuto la settimana
    precedente nel torneo di Tremosine sul Lago di Garda.