San Marino. Tribunale. Rivoluzione nei compiti dei vari commissari

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • tribunale san marinoRivoluzione in tribunale: dopo le dimissioni del commissario delle rogatorie Rita Vannucci, il dirigente rimescola le carte degli incarichi. Alberto Buriani diventa l’istruttore capo, una sorta di procuratore capo che avrà il compito, al fianco del dirigente Valeria Pierfelici, di coordinare il lavoro di tutti gli altri inquirenti.

    Gilberto Felici, dopo essere stato “prestato” al penale per la conduzione del processo Biagioli, lascia definitivamente il civile e diventa giudice decidente.

    Laura Di Bona passa al civile.

    La nuova organizzazione è operativa dall’inizio della settimana. Insomma, riforma o no, alla fine il tribunale penale di San Marino è riuscito a organizzarsi come una piccola Procura: gli inquirenti diventano tre (affiancati dagli uditori) e verranno coordinati da un “capo”, i decidenti rimangono due anche se “rimpastati”.

    Tra i primi: Antonella Volpinari, Simon Luca Morsiani e Buriani.

    Alla Volpinari la competenza sui reati contro la persona e contro l’economia pubblica, tranne le truffe che passeranno nella competenza di Morsiani, già titolare delle due maxi inchieste su Fincapital e sul conto Mazzini. Le truffe aggravate saranno però seguite dalla Volpinari.

    A Buriani va il carico da novanta: a lui sono affidate le competenze prima della Vannucci, rogatorie comprese, ma soprattutto il coordinamento del lavoro di tutti gli inquirenti, affiancato nella “guida” dal commissario dirigente Pierfelici.

    La decisione penale resta nelle mani di Roberto Battaglino al quale verrà affiancato Felici che esordisce oggi in Aula come decidente e che dovrà comunque nel frattempo smaltire il suo carico da giudice civile.

    A prendere il suo posto, il commissario Di Bona, inquirente penale fino all’altro dì. (…) Corriere Romagna

  • WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com