San Marino. TROMBETTE STONATE E TAMBURINI CHIASSOSI … di Emilio Della Balda

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

emilio della balda

Abbiamo letto le dichiarazioni trionfalistiche dei governativi, sostenute da trombette stonate e tamburini chiassosi, in seguito alla pubblicazione dei dati statistici per il 2015. Secondo il governo è partita la ripresa per un dato falsamente positivo e tantissimi molto negativi. La propaganda è l’arma di illusione di massa del governo.

La ripresa è talmente forte che nel 2015 sono stati costretti ad emigrare in cerca di lavoro 209 cittadini; le imprese sono passate da 5.184 del 2013 a 5.141 del 2015 (le industriali da 158 a 132, quelle artigianali da 494 a 456, quelle commerciali da 432 a 378); il turismo ha registrato un calo di 116 mila visitatori rispetto allo scorso anno; i lavoratori sono passati da 21.964 del 2013 a 21.720 del 2015; i frontalieri sono passati da 5.287 del 2013 a 5.264 del 2015; i disoccupati sono in aumento da 1.319 del 2013 a 1.478 del 2015. I lavoratori disoccupati e inoccupati iscritti nelle Liste di Avviamento al lavoro sono3.219; quelli in cerca di occupazione a tempo determinato sono 2.815 (pag. 69 Bollettino di Statistica).

Se a tutto ciò si aggiunge che dal 2008 al 2014 il PIL ha perso ben 35 punti, si ha un quadro molto preciso della ripresa esaltata dal governo. Se riuscissimo a passare ad un +1 del PIL, ci vorrebbero 35 anni per ritornare alla ricchezza del 2008. E’ stata una gestione fallimentare che stiamo pagando a caro prezzo. I trombettisti e i tamburini governativi oltre a non vedere e non sentire, non leggono e raccontano troppe balle.

                                                                          Emilio Della Balda

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com