San Marino. Un lettore: ”potevamo a fare tranquillamente a meno anche di Vergassola!”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Direttore buongiorno,
ieri sera come molti sammarinesi, incuriosito dalla novità e dai nomi dei conduttori, dopo il TG di sono fermato per vedere “Non si batte il classico”, il nuovo programma che con il suo intento di presentare in maniera simpatica dei classici della letteratura si prospettava interessante.

Ebbene, dopo 2′ e 20″ mi era già venuta voglia di spegnere.

Fermo restando che la simpatia è un sentimento soggettivo, Vergassola che parla a vanvera in contrapposizione a un classico letterario più che simpatia provoca profonda tristezza, ma soprattutto, avevamo bisogno di un comico che dopo 2′ fa presente che, suppongo pagato, è sulla TV di stato sammarinese solo perché non altre alternative e “che non ha altri contratti sennò non sarebbe con noi a San Marino” e sottolinea “NATURALMENTE”.

Potremmo lasciare perdere e farla passare come una tra le tante pessime battute con le quali il comico intristisce il programma, ma per quanto mi riguarda, in attesa di vedere se anche stasera si ripeteranno questi antipatici siparietti, per ora l’unica mia certezza è che potevamo tranquillamente fare a meno di certi personaggi.
Cordialmente,
Un lettore.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com