San Marino. Un ottimo bilancio di fine stagione per il tiro a segno biancazzurro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Tre titoli regionali e un secondo posto per i tiratori sammarinesi che hanno preso parte al Campionato Emilia Romagna.
Agata Alina Riccardi si è classificata al primo posto nella carabina donne, gruppo A; Marcello Massaro ha trionfato nella pistola ad aria master uomini, Silvana Parenti nella pistola ad aria donne, gruppo B, mentre Maria Luisa Menicucci si è classificata al secondo posto nella pistola ad aria master donne.
Non sono mancati buoni piazzamenti in tutte le specialità nell’ultima gara della stagione, a cominciare dai giovani della carabina. Diego Penserini ha chiuso quarto in categoria allievi, Mattia Bianchi sesto in categoria ragazzi e sesto anche Alex Marchetti in categoria junior uomini.
Quarto posto per Erika Ghiotti nella categoria donne, gruppo A; quinto posto per Roberto Raschi nella carabina libera a terra, categoria master uomini, sesta Giulia Guidi nella carabina libera standard, categoria donne.
Nella pistola ad aria, quinto posto per Sara Raschi in categoria donne, settima Silvia Marocchi e quinta Nadia Marchi nella master donne.
Nella categoria master uomini Massimiliano Balducci ha chiuso al 21° posto, mentre Marco Gasperoni ha chiuso 13° di categoria uomini.
La Federazione Sammarinese Tiro a Segno si complimenta con tutti gli atleti per aver dato vita ad un’ottima annata, conclusasi con la partecipazione di due atlete, Agata Alina Riccardi ed Erika Ghiotti, ai Giochi dei Piccoli Stati in Montenegro.
Tutti hanno cercato di raggiungere i minimi di qualificazione, pur selettivi, lavorando assiduamente per tutto l’anno; si riprenderà a cercarli dalla prossima stagione, che inizierà a settembre. Prima delle vacanze, però, i tiratori sono attesi dal Gran Premio d’Estate, in programma il 6 e 7 luglio al poligono federale di Acquaviva.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com