San Marino. Under 21: dietro l’angolo la corazzata croata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Zagabria, lì 7 novembre 2017
comunicato stampa

Under 21: dietro l’angolo la corazzata croata
Se freddo e pioggia hanno salutato l’arrivo della Nazionale Under 21 di San Marino fin dall’atterraggio all’aeroporto di Zagabria, il secondo giorno di trasferta per i ragazzi di Costantini ha segnalato un trend crescente dal punto di vista delle precipitazioni. Tanta acqua da costringere i biancazzurrini ad allenarsi nella struttura adiacente al Radnik Stadium di Velika Gorica, preservato dai tacchetti delle due formazioni nei giorni antecedenti l’incontro ufficiale di domani, con calcio di inizio alle ore 14:00.
Condizioni atmosferiche e di difficoltà nella circolazione palla che saranno una costante anche della sfida che attende l’Under 21 di San Marino che – a detta del Commissario Tecnico, Fabrizio Costantini – “sta abbastanza bene, nonostante stiamo subendo un clima piuttosto rigido al quale ancora non eravamo abituati. Il campo pesante comporterà qualche problema in più per noi, con tutti i rischi connessi, per non parlare del differenziale a livello fisico che già di norma è piuttosto evidente: con queste condizioni sarà ancora più difficile”.
Lo scacchiere tattico non è ancora completamente definito: “I dubbi ci sono sempre, anche alla vigilia – prosegue Costantini -, nonostante la formazione sia quasi fatta. Ci sono dei ballottaggi sui quali mi confronterò con lo staff tecnico questa sera. Valutiamo naturalmente anche l’eventuale esordio tra i pali di De Angelis; se la scelta ricadrà su di lui sarà anche in funzione delle sue caratteristiche fisiche che ci possono aiutare non poco sulle palle alte”.
Dall’altra parte del campo una selezione nazionale – quella croata – che insegue l’aggancio in testa al Gruppo 1 di Qualificazione agli Europei di Italia e San Marino. I ragazzi di Nenad Gra?an hanno vinto le tre partite sin qui disputate e sono i principali indiziati al superamento del turno: “La Croazia è già da un paio d’anni una delle formazioni europee dalle più spiccate qualità, che si evidenzia anche in settori giovanili ormai al livello dei top club continentali. Ci metteranno in difficoltà, ma credo che noi avremo tanto da dare: mi auguro che quella di domani sera sia la serata giusta”.

FSGC | Ufficio Stampa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com