San Marino. Uno ‘Smacco’ alla libertà di spesa…… di un lettore adirato e deluso

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riceviamo e pubblichiamo

Direttore buongiorno,
mi corre l’obbligo di esternare, tramite il suo seguitissimo canale di libera informazione, tutta la mia INDIGNAZIONE di cittadino e di ‘contribuente’, per l’ultima (…in ordine di tempo…) INGIUSTIZIA ‘di Stato’ che la nostra politica ‘economica’ sta attuando – ovvero il rimborso dei crediti di imposta IGR 2017 sulle carte SMAC – somme che ingiustamente (per non dir peggio) saranno ‘scritturate’ (e non proprio quindi effettivamente ‘rimborsate’) sulle carte dei Contribuenti (…i quali, viceversa, quelle imposte pagate ’in più’- le avevano a loro volta anticipate con ‘SOLDI VERI’…mentre qui ora si troveranno a ricevere (…e con quasi 2 anni di ritardo…) non più ‘soldi veri’ liberamente spendibili, ma soltanto un ’buono spesa limitato’ in quanto utilizzabile (purtroppo) solamente in alcuni esercizi…e soltanto entro il territorio della Repubblica di San Marino: alla faccia della ‘libertà di circolazione’ dei capitali !! ma soprattutto, in aperta violazione (legalizzata) alla libertà di spesa della persona, subendo forzatamente un provvedimento penalizzante – e degno, invero, dei peggiori Regimi Totalitari conosciuti…. Posso anche capire che oggi vi siano delle (grosse) necessità finanziarie da parte dello Stato -grazie alla poco lungimirante politica, da eterne ‘cicale’, portata avanti con leggerezza negli ultimi decenni- e che si sia quindi voluto, opportunamente, incentivare la spesa all’interno del ns. Paese….ma allora…che si renda almeno possibile riuscire ad utilizzare OVUNQUE e per QUALSIASI TIPO di pagamento sul territorio quei soldi (oggi più virtuali che reali), potendoli quindi usare, ad esempio, per pagarci anche le imposte (in presenza magari di posizioni a proprio credito) – cosa recentemente negata in occasione della ‘famigerata’ imposta ’Patrimoniale’ – che la Gente ha dovuto (con dei grossi ‘mal di pancia’) pagare ovviamente con ‘soldi veri’ (propri) NON potendola (iniquamente) ‘compensare’ come detto (anche parzialmente) con eventuali crediti fiscali vantati….: una vera INIQUITA’, che rimane davvero inaccettabile !

Come si è arrivati a ciò ?.…ma grazie alle ‘brillanti’ idee e geniali intuizioni di certi ‘attori’ della politica che ci hanno governato (…gente di bassa statura…di nome e di fatto…) oggi forse, fortunatamente, fattisi da parte, dopo i tanti DANNI inferti al già sofferente Sistema Bancario del ns. Paese : del resto, come è possibile scordarsi di come son stati MALAMENTE e maldestramente GESTITI i vari interventi attuati, ed i ‘dossier finanziari’ relativi a Carisp – ad Asset Banca – al Cis – per non dire della (s)vendita dei crediti Delta – della (..sfumata fortunatamente) tanto desiderata, ma scellerata, fusione Carisp-BSM (….più che auspicata dal Governo ora ‘uscente’…) – tutti AUTENTICI DISASTRI che son stati portati avanti apparentemente senza criteri logici (o forse no ?…) a causa della palese ed evidente incompetenza ed inadeguatezza di (troppi…) personaggi che siedono (si spera ancora per poco) nel ns. Consiglio Grande e Generale, senza essere ahimè in possesso di quei requisiti ‘minimali’ richiesti ma NECESSARI per chi ha la ‘pretesa’ di riuscire ad amministrare uno ‘Stato’ : basta purtroppo sintonizzarsi sulla radio, durante le ‘dirette’ del Consiglio Grande e Generale, per rimanere spesso attoniti e sconcertati dalla ‘pochezza’ di alcuni ‘interventi’ (che certe persone hanno…la faccia… di fare) : si sentono, in certi casi, delle frasi sconnesse, ed in un italiano incerto (ad esser generosi), con una sostanza dei discorsi spesso incomprensibile…probabilmente anche per chi li sta pronunciando…un vero ’pianto’ !!
E cosa aspettarsi quindi da Costoro, se non dei provvedimenti (spesso ‘decreti’, per far prima) fatti con approssimazione, errori, e ‘buttati poi giù’ (di fatto) dai giovanissimi, fedeli, consulenti/aiutanti di turno…freschi magari di studi….ma con ZERO esperienza….) e spesso in spregio anche delle regole – sbandierandosi dei meriti per una (presunta) operazione trasparenza/pulizia – che viceversa tante ‘opacità’ e fortissime perplessità ha evidenziato e confermato agli occhi di chi (…come me ed altri…) ‘sprovveduto’ proprio NON E’. Queste azioni e diversi dei provvedimenti emanati durante l’ultima legislatura hanno certamente favorito (e anche spudoratamente) grossi interessi ‘esterni’ al Paese, ed in certi casi anche taluni (influentissimi e noti) Soggetti ‘interni’ di San Marino…) contribuendo in realtà soltanto a impoverirci ‘tutti’ ed a MINARE (e compromettere) pesantemente la FIDUCIA di diversi risparmiatori (gli Italiani in primis, ma successivamente anche i Sammarinesi, ahimè…) come ben noto e ‘dimostrato’ concretamente, se si leggono i dati della ‘Raccolta bancaria’ – che mostra un trend sempre più ‘discendente’ negli ultimi 3 anni (i ‘numeri’ da soli sono eloquenti…).

Oggi il fallimento di chi ha gestito così male negli anni il Paese è conclamato…e restano ai Cittadini ormai soltanto altri ‘cocci’ e ‘buchi’ (causati da chi ?) da dover riparare – mentre TANTI di quegli incompetenti ed incapaci politici….già stanno facendo nuovamente le corse (muovendosi più o meno sotto banco) in vista delle future elezioni dell’8 dicembre.….nella speranza, in cuor loro, di mantenere ancora, anche dopo la nuova tornata elettorale, una comoda e ben pagata ’poltrona’…..): con queste premesse, mi chiedo, come si potrà mai invertire questa ‘spirale perversa’ in cui resta avvolto oggi il Paese ?

Uno dei veri problemi di fondo è che purtroppo molti degli attori che si sono cimentati (e si cimentano) in ‘politica’ si danno da fare…NON tanto per ‘servire il proprio Paese e la Comunità’ (come ‘nobilmente’ dovrebbe essere) ma…’in primis’… per sè stessi….ed i loro ‘amici’ – per assicurarsi (magari a vita !) solo un ‘lavoro’ sicuro e ben retribuito – ma comunque ‘strapagato’ e caduto dal cielo per tanti personaggi che non si capisce davvero come possano esser stati eletti… e che purtroppo forniscono un ‘contributo’ (se così, ottimisticamente, vogliamo definirlo) in realtà NULLO (se non ‘negativo’) al benessere ed allo sviluppo del Paese.. E’ un vero peccato per una Realtà come quella di San Marino, che con la sua storia e le proprie peculiarità (…NON valorizzate purtroppo, come si poteva fare) sarebbe davvero potuto essere un piccolo ’gioiello’ se governato davvero con vero SPIRITO DI SERVIZIO, con CAPACITA’, COMPETENZA, LUNGIMIRANZA…e senza guardare a bassi ‘interessi di bottega’ come invece abbiamo visto (e ‘pagheremo’ in prima persona): guardiamo cosa fanno Montecarlo, Lussemburgo, Malta…..ecc. ed impariamo da Loro !

Per concludere questo amare (…ma realistiche) considerazioni, devo dire che a mio avviso, per tentar davvero di cambiare in meglio il ns. Paese (e riuscire a ‘ribaltare’ una situazione economica oggi oggettivamente difficile)…servirebbe anzitutto un RADICALE RINNOVAMENTO di certi personaggi …(…ed ‘influencer’ dietro le quinte…) per concretizzare un VERO cambio di passo : di facce nuove e di ‘Professionalità’ di autentica ‘qualità’ francamente non se ne vedono molte….ma la speranza, comunque, è sempre ultima a morire !!

Un lettore (giustamente adirato e deluso)

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com