San Marino. XVI CONGRESSO GDC – Nominato Presidente Lorenzo Bugli, Segretario Mirco Guidi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

XVI CONGRESSO DEI GIOVANI DEMOCRATICO CRISTIANI…”Noi partiamo da noi, dai giovani”

I Giovani Democratico Cristiani, movimento giovanile del Partito Democratico Cristiano Sammarinese (PDCS), con lo svolgimento dei lavori del XVI Congresso nel giorno 29  gennaio 2017,hanno proceduto al rinnovo della composizione del Gruppo di Coordinamento e degli incarichi previsti dallo statuto, nella consapevolezza di quanto sia importante la presenza di un gruppo costituito di giovani interessati alle dinamiche che coinvolgono il Paese e il Partito di cui sono parte integrante.

Il nuovo Gruppo di Coordinamento è composto da Lorenzo Bugli, Mirco Guidi, Maddalena Renzi, Federica Capicchioni, Sabrina Giardinieri, Sara Giovagnoli, Silvano De Biagi, Matteo Venturini, Mattia Ponti, Pietro Grassi, Federico Guidi, Alberto Serra. Il nuovo Presidente è stato individuato nella persona di Lorenzo Bugli, per l’incarico di Segretario si è proceduto alla nomina di Mirco Guidi, Maddalena Renzi Responsabile Rapporti Internazionali e Matteo Venturini Responsabile della Comunicazione.

I Giovani Democratico Cristiani, considerata l’azione svolta negli ultimi tre anni e valutata positivamente la rinnovata determinazione dei componenti nel portare avanti un’efficace attività politica, si propongono di agire in maniera propositiva e costruttiva nei confronti del Partito Democratico Cristiano e delle realtà politiche e sociali del Paese, con passione, determinazione e spirito di servizio, non dimenticando di essere critici ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità.

I Giovani Democratico Cristiani riconoscono al PDCS di aver dato ampio spazio ai giovani sia negli organismi che lo compongono sia nelle sedi istituzionali, permettendo loro di procedere al percorso di formazione tanto richiesto. Quello che oggi i GDC chiedono è di continuare con il percorso di formazione personale e politica intrapreso, al fine di ottenere una comune crescita sociale e culturale.

Consapevoli di quanto riconosciuto, i GDC sono ora chiamati ad agire in maniera concreta  ed incisiva per affermare una convinta posizione di gruppo e ravvisano la necessità di essere compatti, uniti e di agire come una vera e propria squadra.

I Giovani Democratico Cristiani riconoscono, inoltre, il percorso di rinnovamento intrapreso dal PDCS ma confermano la necessità di proseguire su tale tale strada in quanto ancora tanto può e deve essere fatto. I GDC sono convinti che un sano e trasparente processo di cambiamento è elemento imprescindibile per la rigenerazione dal “vecchio” modo di fare politica. Al PDCS chiedono di essere fermo e deciso nel realizzare questo e di dimostrare agli aderenti e ai simpatizzanti democristiani la determinazione nel compiere ciò. Confronto, condivisione, partecipazione, fiducia e capacità di fare squadra; questi sono gli elementi imprescindibili per il vero cambio di passo dell’attività partitica.

Con determinazione e passione i GDC parteciperanno attivamente a questo percorso di cambiamento, affermando le proprie idee e difendendo i priori  ideali.

Coerentemente con le finalità previste dalla statuto, i Giovani Democratico Cristiani si pongono in atteggiamento di apertura, confronto, dialogo e collaborazione anche nei confronti delle altre forze politiche e sociali del paese in spirito assolutamente costruttivo e in considerazione dei valori fondanti di responsabilità, uguaglianza, libertà, giustizia e solidarietà.

Il particolare momento storico che sta attraversando il Paese obbliga ad assumere un atteggiamento attento e vigile nei confronti delle politiche che vengo proposte ed attuate, in quanto le scelte cruciali per lo sviluppo e la ripresa economica della Repubblica non possono più essere rimandate e lasciare esclusivamente ad altri.

Dal Partito di maggioranza relativa i Giovani Democratico Cristiani si aspettano la capacità di guidare la ripresa del Paese attraverso la presentazione di proposte efficaci e concrete e la realizzazione dei veri progetti individuati per lo sviluppo. I GDC desiderano una DC forte, capace di dare risposte concrete alle esigenze di tutti i cittadini in logica trasparente e chiara; vogliano una DC in grado di fare gruppo, stimolo vero per la società civile in cui le giovani generazioni possano agire da protagonisti.

È da queste direttrici che i Giovani Democratico Cristiani intendono riavviare la propria attività politica con piena responsabilità, aperti al confronto e al dialogo, consapevoli del difficile momento congiunturale e volenterosi nell’essere protagonisti, insieme agli altri giovani, del proprio futuro.

Giovani Democratico Cristiani

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com