Sea Watch, Saviano contro Salvini: “Smetti di fare il pagliaccio, apri i porti”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’affondo del giornalista: “Salvini? Basta fare il pagliaccio, ora apra i porti”. E sul caso Sea Watch si schiera con Orlando e De Magisteri: “Coerenti con principi europei e democratici e con la legge del mare”.

Al coro dei sindaci disobbedienti si aggiunge anche la voce di Roberto Saviano.

Ieri era stato il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris a sfidare il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, proponendo al comandante della nave Sea Watch, che assieme alla Sea Eye da 14 giorni è in attesa dell’assegnazione di un porto sicuro, di far sbarcare nella sua città i 32 migranti presenti a bordo. A fargli eco era stato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, altro primo cittadino ribelle che nei giorni scorsi aveva annunciato di voler sospendere l’applicazione delle nuove norme contenute nel decreto sicurezza.

E mentre le due navi umanitarie restano ferme al largo di Malta, a scendere in campo è anche il giornalista e scrittore di origine partenopea, che su Twitter ha attaccato duramente il numero uno del Viminale. “Smetti di fare il pagliaccio sulla pelle delle persone. Apri i porti”, ha scritto rivolgendosi direttamente al vicepremier e ministro dell’Interno. “Basta con questa becera propaganda, basta fare campagna elettorale sulla pelle degli ultimi!”, ha twittato Saviano, che in un video pubblicato sullo stesso social network si schiera con Orlando e De Magistris.

Hanno dichiarato i loro porti aperti in coerenza con i principi europei e democratici e con la legge del mare”, ha affermato il giornalista difendendo anche l’operato delle Ong. “Quelle persone sarebbero morte se non ci fossero state le loro navi a presidiare e a salvare vite umane”, ha spiegato nel video messaggio rivolto al ministro dell’Interno. “Basta pagliacciate, comportati da uomo, fai sbarcare queste persone”, è quindi l’appello rivolto a Matteo Salvini, accusato di fare “propaganda su 49 innocenti”.

Il Giornale.it

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com