Esteri: L’Informazione – in questo caso David Oddone -non perde occasione per scrivere sciocchezze!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Eccoci qua! Da tempo se ne sono accorti anche nel nostro esecutivo! L’Informazione non perde occasione di scrivere sciocchezze, dice Antonella Mularoni.

    Non possiamo altro che concordare col ns. Segretario Esteri e sinceramente abbiamo notato che oltre a scrivere cose palesemente errate, il quotidiano in questione non perde occasione per denigrare l’esecutivo e il paese. Quasi provasse piacere nel distruggere l’immagine di San Marino.

    Non è da ricordare ai lettori come David Oddone, sempre lo stesso che ha fatto infuriare la Mularoni, non ci ha pensato due volte ad andare dal Colonnello della Finanza Lucignano – che si sa non vede di buon occhio San Marino – a riferire cose errate, e cioè che a San Marino chiunque poteva costituire anche a nome di un altro una Società. Informazioni errate che gettano discredito all’intero paese.

    Come non ci ha pensato due volte a spacciare come informazioni veritiere poi rivelatesi completamente destituite da ogni fondamento ai vari giornalisti italiani, vedi Galullo e probabilmente anche Genevini, che non hanno perso tempo a denigrare il paese e, pesantemente. La vicinanza tra gli stessi era stata menzionata dal Galullo, che si era addirittura sperticato in lodi proprio nei confronti del nostro ”eroe”.

    Certo che non tutte le colpe sono dell’Informazione, dato che le denuncie, proprio nei confronti di questi due giornalisti italiani, promosse dal ns. editorialista Severini, stanno dormendo in Tribunale, quasi ci fosse un timore reverenziale verso i giornalisti italiani.

    Il motivo che personaggi come David Oddone, ma anche altri del suo calibro, possano scorrazzare liberamente e distruggere persone (sono in tanti che a San Marino ce l’hanno con lui per il suo modo di fare e di scrivere) fa si che questi personaggi possano scrivere di tutto e rimanere impuniti. Questo è profondamente ingiusto nè corretto.

    Occorre invece puntualmente denunciarli in modo che se la smettano. Bisogna fargli spendere soldi in avvocati e magari farli condannare per le falsità e le cattiverie che scrivono.

    Propongo vivamente, invece all’esecutivo, di fare in modo di non rinnovare più il permesso di lavoro nei confronti di David Oddone, in quanto i suoi scritti ed il suo modo di fare ledono gravemente la ns. Repubblica.

    D’altronde da quello che si sa ha avuto problemi con il precedente datore di lavoro, proprio per il suo modo di fare.

    Pertanto non capisco che cosa ci possiamo fare con chi, come questo signore, non ci pensa due volte a distruggere persone e ad affossare il ns. paese; d’altronde a lui che gli frega? vive in Italia ed è italiano! Ma noi invece dobbiamo tenerci! Questo è il nostro paese, quello in cui viviamo e quello che lasceremo ai nostri figli; la nostra cara amata patria, e non è giusto che un forestiero, avulso dalla nostra comunità, possa creare questo clima di costante scontro tra noi. Molto dipende dai suoi articoli, perennemente, pieni di livore!

    Come lui scrisse le mele marce vanno tolte….ed aveva perfettamente ragione.