Senigallia: Mangialardi col 51,6% si conferma sindaco. Paradisi è secondo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • mangialardiMaurizio Mangialardi rimane alla guida di Senigallia.

    Verdetto che matura già al primo turno.

    Il primo cittadino uscente ha chiuso con il 51,61% dei voti (il Pd si attesta al 34,2%, Vivi Senigallia ha almeno per adesso il 9,4%, a debita distanza Roberto Paradisi (lista civica che comprende Lega e Forza Italia) che ha ottenuto il 18,56% dei suffragi mentre Stefania Martinangeli del Movimento 5 Stelle ha chiuso con il 14,28%.

    Completano il quadro Giorgio Sartini (Bene Comune) che è quarto con il 6,54%, quindi Maurizio Perini (Progetto Comune) con il 3,87%, Maurizio Liverani che ha il 3,26% e Paolo Battisti fermo all’1,88%.