SERATA “STOP DISSERVIZI RETE FISSA” LE INTERVISTE

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dopo l´incontro tra le Associazioni Consumatori e Telecom Italia San Marino, ieri sera si è tenuta la serata pubblica dedicata alle problematiche dell´ADSL su rete fissa

     

    A seguito delle segnalazioni pervenute alle Associazioni Consumatori (Sportello Consumatori ed ASDICO) da parte di alcuni utenti dei servizi ADSL di rete fissa, che hanno creato un gruppo di discussione su Facebook, in questi giorni sono avvenuti alcuni importanti incontri.

     

    Nel pomeriggio del 28 Ottobre, le Associazioni Consumatori hanno incontrato l´Amministratore Delegato della Telecom Italia San Marino Dott. Cesare Pisani ed alcuni responsabili dell´azienda. L´incontro è stata l´occasione per riallacciare un canale di dialogo e di confronto e per confermare direttamente al top management dell´azienda di telecomunicazioni sammarinese che l´obiettivo delle iniziative intraprese in questi giorni è esclusivamente quello di migliorare la qualità e la varietà dei servizi prestati agli utenti e di risolvere alcune specifiche problematiche che sono state segnalate.

     

    Con l´occasione i vertici aziendali ci hanno illustrato sia le iniziative commerciali in corso che il complesso piano di investimenti pianificato. I responsabili delle Associazioni Consumatori – Sportello Consumatori e ASDICO – hanno ribadito la necessità di prestare la massima attenzione alle lamentele evidenziate dagli utenti dei servizi internet e di attivarsi per migliorare ulteriormente il supporto tecnico e velocizzare i tempi di risposta in caso di anomalie. In chiusura dell´incontro, ci siamo riservati di sottoporre all´Azienda quanto sarebbe emerso dalla serata pubblica già programmata per giovedì 29 ottobre.

     

    Nel corso di questo incontro pubblico dedicato ai “disservizi sulla rete fissa ADSL”, sono emerse alcune problematiche che – opportunamente rilevate – verranno sottoposte ai vertici della Telecom Italia San Marino nei prossimi giorni, assieme ad altri suggerimenti e proposte di collaborazione tra Associazioni dei Consumatori ed Azienda nell´ottica di migliorare la comunicazione, la trasparenza delle offerte ed il servizio di segnalazione dei guasti. Durante la serata, il dibattito si è anche allargato – più in generale – alle problematiche relative al settore delle telecomunicazioni, evidenziando le carenze normative in questo settore (la normativa di Legge è di fatto ferma al 1988) e richiedendo nel contempo alle Associazioni dei Consumatori un rinnovato e più incisivo ruolo di stimolo verso l´Esecutivo.

     

    Come già evidenziato da tempo, lo Sportello Consumatori e l´ASDICO, richiedono il superamento delle posizioni dominanti oggi presenti nel settore delle telecomunicazioni, con l´obiettivo di un graduale e progressivo allargamento dell´offerta che favorisca la qualità e la convenienza economica. In tale ottica è stato richiesto – già dal 14 Ottobre scorso – un incontro alla Segreteria di Stato per gli Affari Esteri (che ha la delega sulle telecomunicazioni); pur consapevoli degli innumerevoli impegni che gravano su tale Segreteria, riteniamo che l´importanza degli argomenti in questione meriti un sollecito incontro. Siamo convinti che un organico e ben regolamentato sviluppo delle telecomunicazioni a San Marino sia un indispensabile presupposto per migliorare i servizi ai cittadini e per promuovere l´economia del Paese, e può senz´altro consentire la crescita dell´occupazione in questo fondamentale settore, che vanta delle importanti professionalità, senza rappresentare in alcun modo un “pericolo” per i lavoratori già occupati.

     

     

    Associazione Sportello Consumatori   –   Associazione Sammarinese Difesa Consumatori (ASDICO)