Serie C/ La Titan Services anticipa con la Consar Ravenna. Banca di San Marino in casa della capolista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Serie C maschile. Due sconfitte al tie-break nelle ultime tre partite (la prima subita con un Carpi non proprio al top in questo campionato), non fanno dormire sonni tranquilli a Stefano Mascetti, coach della Titan Services, in vista dell’anticipo della 17esima giornata in programma alle 21 di venerdì al Pala Casadei. A Serravalle sale la Consar Ravenna (15 punti fin qui). Un match scontato solo in apparenza. All’andata, contro una squadra giovane e molto dotata fisicamente, la Titan Services la spuntò per 3 a 0 sfruttando la maggiore esperienza tecnico/tattica. Oggi i giovani bizantini non sono più in fondo alla classifica. Anzi, sono, anche se di poco, fuori dalla zona retrocessione e hanno accumulato esperienze preziose.

 

CLASSIFICA. Conad San Zaccaria Ravenna 36, Titan Services 35, Plastorgomma Sassuolo 35, Cesena 31, Dinamo Bellaria 28, Hipix Modena 27, Pagnoni Marignano 24, Carpi 18, Consar Ravenna 15, Spem Faenza 14, Foris Index Conselice 4, Cesenatico 3.

 

PROSSIMO TURNO (16^ giornata). Venerdì 1 marzo ore 21 a Serravalle: Titan Services – Consar Ravenna.

 

Serie C femminile. Trasferta durissima per la Banca di San Marino che sabato prossimo affronta la capolista Faenza. All’andata le titane uscirono sconfitte dal confronto per 3 a 1, vincendo il primo set, giocandosi alla pari il secondo ma crollando nelle ultime due frazioni di gioco. Le recenti vittorie con Flamigni San Martino, Molinella e Savignano, intervallate dalla sola sconfitta con la Libertas Forlì, fanno capire che la squadra è viva e lotterà fino all’ultimo per cercare la salvezza. Ma cercare punti in partite all’apparenza “impossibili” sembra necessario. “E’ vero: dobbiamo cercare di fare punti anche contro squadre apparentemente fuori portata per centrare la salvezza – afferma Stefano Sarti, coach delle titane. – Rispetto all’andata sono cambiati un po’ i valori: loro sono molto affiatate, fortissime ma con qualche punto debole. E noi siamo un altro tipo di squadra. Possiamo provarci ma dovremo essere determinate su ogni palla”.

CLASSIFICA. Fenix Faenza 38, La Greppia Cervia 33, Teodora Ravenna 33, Castenaso 33, Claus Forlì 32, Massavolley 26, Retina Cattolica 26, Flamigni San Martino 17, Maccagni Molinella 17, Pontevecchio Bologna 17, Gut Chemical Bellaria 16, Banca di San Marino 13, Rubicone In Volley 5.

PROSSIMO TURNO (18^ giornata). Sabato 2 marzo ore 20 a Faenza: Fenix Faenza – Banca di San Marino.

 

Nella foto, Allegra Piscaglia.

 

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com