Sondaggi, fiducia in Salvini al 40%. La Meloni sorpassa Di Maio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Lega primo partito al 33,1%; poca o per nulla fiducia nel nuovo governo giallorosso da parte del 48% degli elettori. Secondo il 52% l’Italia non conterà più in Europa

Matteo Salvini è il leader politico che può vantare il più alto tasso di fiducia degli italiani.

A rivelarlo è un sondaggio EMG Acqua, secondo cui l’ex ministro dell’Interno ha dalla sua parte il 40% degli elettori. Poco distaccato Giuseppe Conte (39%). Seguono poi Giorgia Meloni al 29%, Luigi Di Maio al 28%, Nicola Zingaretti al 23% e Berlusconi al 17%. Conclude in ultima posizione Matteo Renzi col 16%. E proprio Italia Viva, il nuovo partito dell’ex presidente del Consiglio, prenderebbe il 3,4% delle preferenze.

Ma il segretario federale del Carroccio è stato incoronato dal 58% degli intervistati anche come nuovo leader del centrodestra. Al secondo posto la Meloni col 22%, seguita da Silvio Berlusconi (9%) e da Toti (1%).

Sfiducia nei giallorossi

Il sondaggio presentato ad Agorà ha affermato che se si votasse oggi la Lega di Salvini risulterebbe il primo partito (33,1%). Seguirebbero Partito democratico (20,2%), Movimento 5 Stelle (18,5%), Fratelli d’Italia (7,3%), Forza Italia (7%), +Europa (2,7%) e La Sinistra (2%).

Sfiducia nell’esecutivo giallorosso, che nutre poca o per nulla fiducia da parte del 48% degli elettori: solamente per il 29% la fiducia è molta o abbastanza. Il 54% degli intervistati pensa che il nuovo governo non riuscirà ad avere una nuova redistribuzione dei migranti. Infine nel programma condotto da Serena Bortone su Rai3 è emerso come per il 52% degli elettori l’Italia non conterà più in Europa. A pensarla diversamente è il 33% dell’elettorato. Il 73% degli elettori del Pd crede che l’Italia avrà un peso maggiore; per gli elettori M5S a pensarlo è il 45%.

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com