Spari al mercatino di Natale: morti e feriti a Strasburgo. Il killer in fuga, era un radicalizzato islamico (anche video)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Piomba il terrore in Francia: almeno due morti e undici feriti. Killer in fuga: era schedato come radicalizzato islamico.

    Un mercatino di Natale a Strasburgo, nell’est della Francia, è stato evacuato dalla polizia dopo che erano stati segnalati degli spari.

    Lo riportano alcuni testimoni. L’eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, ha riferito in un tweet di “spari sulla folla ai mercatini” e che ci sarebbero dei “morti e feriti”. La prefettura della Regione Grand-Est e del Basso Reno conferma che “è in corso un’operazione” e chiede ai cittadini di “seguire le istruzioni che saranno diffuse”.

    “Ho sentito i colpi, sei o sette, e ho visto due donne a terra colpite e una che urlava, mi sono allontanato per mettermi al riparo. Siamo qui in un cortile interno nel centro di Strasburgo, la polizia ha evacuato la zona”, ha raccontato all’Agi l’eurodeputato dei Verdi, Marco Affronte.

    Fonti di polizia, consultate dal quotidiano locale L’Alsace, ipotizzano che gli spari al mercatino di Strasburgo siano un attentato. Due ambulanze sono ora giunte sul luogo degli spari.

    Il Giornale.it