SPECIALI: MIODIO…..orgoglio di San Marino.

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il primo degli SPECIAL doveva senza dubbio essere dedicato ad un gruppo di nostri ragazzi che ha dato e darà lustro a San Marino. Qui di seguito la descrizione che ne da wikipedia.

    MiOdio sono un gruppo musicale italo-sammarinese composto da Nicola Della Valle (voce), Francesco Sancisi (tastiere, programmazioni), Polly (basso, programmazioni), Paolo Macina (chitarra) e Alessandro Gobbi (batteria). Si è formato nel 2002.
    Hanno al loro attivo un mini album pubblicato nel 2006 contentente cinque canzoni, intitolato Miodio e prodotto da Andrea Felli. Nel 2007 firmano un contratto in esclusiva per Opera Prima, casa discografica fondata da Massimo Nardi, Andrea Felli e Roberto Fiacchini, figlio di Renato Zero. Nello stesso anno pubblicano il loro primo singolo It’s Ok presente anche nella colonna sonora del film Il soffio dell’anima. Il video di “It’s ok” vede anche la partecipazione di Valeria Marini. Sono stati finalisti all’Accademia di Sanremo e al Festival di Castrocaro. Hanno partecipato alla “Biennale dei giovani artisti d’Europa e del Mediterraneo” svoltasi a Napoli e hanno vinto il XVII Festival di San Marino. Hanno rappresentato San Marino all’Eurofestival 2008 con la canzone Complice acquistabile (come “It’s ok”) su I-tunes. Dopo il rinomato festival di Budva in Montenegro, hanno partecipato al concorso internazionale Cerbul de Aur 2008 tenutosi in Romania con “Complice” e con “Oltre le nuvole” versione in italiano di “Dincolo de nori”, un successo degli “Holograf” presentato anch’esso all’Eurofestival 1994. Stanno lavorando al loro primo vero album. I MiOdio sono, assieme ad altre realtà sammarinesi discografico – artistico, tra cui la progressive rock band “Musamelica”, la rhythm and blues band “Blues Mobile” e la pop new age band “Love Orchestra”, tra i maggiori esponenti della scena musicale locale ad aver esportato le proprie sonorità anche all’estero.
    FONTE: Wikipedia.

    Interessante vedere anche l’intervista che hanno rilasciato a Rai2. La potete vedere cliccandi qui