Stasera congedo formale al Teatro Titano dei Regnanti del Liechtenstein

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ha avuto luogo oggi la Visita Ufficiale delle Loro Altezze Serenissime Hans-Adams II e Marie, Principi del Liechtenstein, alla Repubblica di San Marino. Gli Illustri  Ospiti sono stati ricevuti questa mattina dagli Ecc.mi Capitani Reggenti, Francesco Mussoni e Stefano Palmieri, con tutti gli onori che sono riservati ai Capi di Stato e si sono intrattenuti a colloquio con la Suprema Magistratura sui temi di comune interesse quali i rapporti con l’Unione Europea e la necessità di una più stretta collaborazione fra i piccoli Paesi d’Europa.

    Dopo l’Udienza solenne, della quale si riportano in calce al presente comunicato i discorsi ufficiali del Segretario di Stato per gli Affari Esteri, della Reggenza e del Principe, si è svolta la cerimonia di deposizione, da parte dell’Ospite, di una corona di alloro al Monumento ai caduti di tutte le guerre.

    Successivamente il Principe Hans-Adam II ha incontrato una delegazione di Governo composta dai Segretari di Stato agli Esteri, Antonella Mularoni, alle Finanze, Gabriele Gatti e all’Industria, Marco Arzilli.

    Nel corso dell’articolato confronto il Principe ha conferito con gli esponenti del Governo sammarinese sulle principali tematiche che i piccoli Stati sono chiamati ad affrontare nel contesto internazionale e che riguardano anche le loro rispettive economie. In particolare è emersa la necessità di un’azione comune per tutelare innanzitutto l’immagine statuale dei piccoli Paesi, veicolando una immagine più vera di quella che spesso appare dai mass-media. A questo riguardo è stata espressa l’auspicio che tale azione si compia non solo attraverso l’operato dei Governi ma coinvolgendo tutte le componenti della società ed in particolare il mondo culturale che, rappresentando i valori più genuini e profondi delle singole realtà, è in grado di fornire  un’immagine più obiettiva e completa del ruolo che anche i piccoli Paesi possono svolgere nel contesto delle Nazioni.  E’ stato espresso infine compiacimento per il Convegno di domani, intitolato “La Costituzione del Liechtenstein e il contributo dei piccoli Stati alla democrazia europea”, perché va proprio nella direzione di approfondire il tema del ruolo dei piccoli Stati ed il loro contributo al processo democratico in Europa.

    Nel pomeriggio, dopo un programma culturale, le Loro Altezze torneranno ad incontrare, per un congedo formale, l’Ecc.ma Reggenza mentre questa sera, al Teatro Titano avrà luogo un concerto in onore dei Principi, eseguito dall’orchestra d’archi “Allegro Vivo”.

    Seguono i discorsi ufficiali.