TAEKWONDO SAN MARINO. CECCARONI A MOSCA SI CONFERMA 98° NEL RANKING MONDIALE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • << Si è appena concluso il Russian Open 2019 di Mosca per i colori bianco-azzurri, la competizione a carattere europeo classificata G-1 (10 punti in palio per il vincitore nel ranking mondiale e senza limite di numero di atleti), alla quale ha partecipato il capitano della nostra squadra, Michele Ceccaroni (3° dan), accompagnato sul tatami di gara dal Maestro Secondo Bernardi (5° dan), nostro Coach Nazionale.

    In quest’occasione, viste che sono gare che consentono di conquistare punteggi rilevanti con lo scopo di esserci a Tokyo 2020, il numero degli iscritti è stato molto più cospicuo del solito, (circa 1700 atleti) rendendo il tutto ancora più difficile per ottenere buoni piazzamenti.

    Il Coach riferisce dalla Russia che il nostro atleta, testa di serie nr. 8, nella categoria più numerosa quella dei -68 kg, ha affrontato un atleta di casa (testa di serie nr. 5), il russo Aleksandr Chitchian, perdendo di misura un incontro molto equilibrato (per 17 a 21) disputando, comunque, un’ottima prova che gli consente di mantenere il suo più che onorevole 98° posto nella classifica mondiale.

    Questa, comunque, non è stata l’ultima possibilità per tentare di accedere alla 32^ Olimpiade giapponese, poiché, dopo questa, sono previste altre gare, con in premio altri punteggi ranking, alle quali sono iscritti i nostri fighters.

    Per primo, il 11-13/10, ci sarà il Bosnia & Erzegovina Open 2019 a Zenica, al quale interverranno tre dei nostri combattenti: Michele Ceccaroni (c.n. 3° dan -68 kg.), Francesco Maiani (c.n. 3° dan -74 kg.) e Samuele Genghini (c.n. 2° dan -63 kg.), seguito il 18-20/10 a San Marino dallo stage con il Gran Maestro PARK Young Ghil (c.n. 9° dan – Direttore Sportivo TSM), che precederà, l’01-03/11, l’Extra European Championship di Bari, (un G-4 – 40 punti – con sole 5 cat. di peso riservato ai Senior cinture nere -58-63-68-80 e +80) e, per concludere l’anno solare, il 23-24/11 ci sarà l’Israel International Open 2019 a Ramla. Questi tornei saranno intervallati da altre competizioni nazionali italiane: il 27/10 il Champion Kids Tkd a Vercelli, che vedrà impegnata la nostra nazionale giovanile, e, nel periodo 30/11-01/12, i Campionati Italiani Senior Cinture Nere a Busto Arsizio (VA). 

    Tutto ciò rende più elettrizzante l’attività svolta dai ragazzi del Club Taekwondo San Marino, ma rammento che, il combattimento, non è la sola qualità della nostra arte marziale. Infatti il Club, con i suoi 90 iscritti e 30 anni di storia sportiva alle spalle, è l’unico sul Titano dove ci si può avvicinare, a partire dall’età di 5 anni, per intraprendere questo bellissimo sport olimpico, presso le sue due sedi di San Marino Città (Palestra Scuole Medie a Fonte dell’Ovo) e a Serravalle (Palestra Taraflex Verde) dentro la Sport Domus. Nelle palestre agilità, autodifesa (hapkido), disciplina, equilibrio, potenza e velocità vengono proposti da Maestri tutti diplomati e qualificati presso la WT (World Taekwondo Federation. >>

    Giovanni UGOLINI (Presidente T.S.M.)

    Foto: Open 2019 di Mosca (Russia)

    a sx. il Coach Maestro Secondo Bernardi (5° dan)

    e l’atleta Michele Ceccaroni (3° dan)