Taekwondo San Marino. III° STAGE DI COMBATTIMENTO A BUDRIO (BO)

  • Le proposte di Reggini Auto

  • III° STAGE DI COMBATTIMENTO A BUDRIO (BO)

    << Non si sono ancora spenti gli echi della positiva gara dei senior a Ramla in Israele, dove sono stati acquisiti altri punti nel ranking internazionale con Francesco Maiani, e nell’immediato i ragazzi più giovani – cadetti e junior – che compongono la Nazionale sammarinese di Taekwondo sono stati invitati oggi, domenica 26 novembre, a Budrio (BO) per il 3° raduno regionale Emilia Romagna con i fighters di quella Regione, sotto la guida del responsabile Maestro Tambaro.

    Grazie agli ottimi risultati sportivi ottenuti nell’anno 2017 dai protagonisti e nello spirito di collaborazione con la Federazione Italiana F.I.T.A., in mattinata sono stati convocati i cadetti con Elias Lonfernini (1° dan) e le sorelle Alice ed Irene Murru, entrambe 4° kup, che pur facendo parte della squadra Emilia – Romagna, da inizio stagione si stanno allenando a San Marino.

    Nel pomeriggio sarà la volta dei junior con Giulia Tosi e Samuele Genghini (entrambi 1° dan).

    Un modo per continuare ad allenarsi e confrontarsi con altre realtà, per poi gareggiare ai massimi livelli in campo nazionale italiano, poiché il calendario già sabato e domenica prossimi (2 e 3 dicembre) ci propone l’ultima competizione del 2017 in cui tutta la nazionale, con 16 atleti, sarà sull’ottagono di gara: l’ I. Allblacks Taekwondo Open 2017, organizzato quest’anno dalla FITA – Comitato Regionale Marche a Monte Porzio (PU), con in palio altri trofei.

    Tutto molto stimolante e d’esempio per i giovanissimi del Club che quest’anno ha raggiunto il considerevole numero di 70 iscritti. >>

    Giovanni UGOLINI (Presidente T.S.M.)

    Foto che ritrae i protagonisti

    della Nazionale sammarinese

    al 3° Raduno a Budrio (BO)