Team di valutazione INTERPOL a San Marino

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Si è conclusa con un incontro di cortesia con il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, la missione del team di valutazione di INTERPOL a San Marino.

    Il team, guidato da Cestmir Soucek, dell’Ufficio di Coordinamento degli NCB (Uffici Centrali Nazionali) e composto da funzionari di polizia provenienti dagli NCB di Roma, Andorra e Montecarlo, è rimasto alcuni giorni a San Marino per valutare la corrispondenza dell’Ufficio INTERPOL sammarinese agli standard richiesti dal Segretariato Generale dell’Organizzazione.

    La visita si è svolta in un clima di cordialità e di collaborazione ed ha permesso al team di incontrare, oltre naturalmente al Capo dell’Ufficio sammarinese, Maurizio Faraone ed al suo staff, anche i Comandanti di tutti i Corpi di polizia sammarinesi.

    Il team ha avuto modo di constatare la buona organizzazione dell’Ufficio di San Marino che è, fra l’altro, uno dei più recenti membri di INTERPOL ed ha fornito interessanti suggerimenti, utili a migliorare ulteriormente il servizio di cooperazione internazionale di polizia che la struttura è chiamata ad offrire.

    Nell’incontro finale con il Segretario di Stato per gli Affari Esteri il team ha manifestato il proprio apprezzamento per il lavoro sino ad ora svolto e per l’ospitalità ricevuta.

    La Mularoni ha espresso la propria soddisfazione per questa positiva valutazione ed ha ricordato la recente organizzazione della Conferenza Regionale INTERPOL che si è svolta con successo a San Marino lo scorso mese di maggio.

     

    comunicato stampa