Tenta di uccidere moglie e figlia, preso. Ferite lievi per le due. A dare l’allarme è stato il figlio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Un uomo, nel Bresciano, ha tentato di uccidere a martellate la moglie e la figlia. È accaduto a Coccaglio, dove il 59enne è stato arrestato dai carabinieri. Nel garage l’uomo aveva anche alcune taniche di benzina che non si esclude volesse utilizzare per incendiare la casa. La moglie, di 51 anni, e la figlia, di 21, hanno riportato ferite lievi e sono state trasportate in ospedale. A lanciare l’allarme è stato il figlio della coppia che abita al piano di sotto. Ansa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com