Tiro a volo: Perilli e Berti partono bene con 74 piattelli colpiti su 75

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Buona partenza nel tiro a volo specialità trap per Alessandra Perilli e Gian Marco Berti dopo le prime tre serie da 25 piattelli ciascuna. Perilli è seconda in classifica avendo centrato 74 piattelli su 75. Davanti c’è solo la slovacca Rehac Stefecekova che ha concluso facendo il pieno con 75, mentre con 74 c’è anche l’italiana Silvana Stanco. La portabandiera azzurra Jessica Rossi è settima con 72. Perilli ha mancato un piattello nella prima serie per poi tirare dritta senza altri errori. Gian Marco Berti, al comando della gara maschile con 74 su 75, a pari merito con altri 4 tiratori. Domani (dalle 2 di notte in Italia) le ultime due serie da 25 piattelli ciascuna: i primi 6 della classifica andranno in finale. Gian Marco Berti è tra i cinque tiratori che hanno concluso in testa le tre serie con 74 piattelli colpiti su 75. Berti è stato perfetto nelle prime due serie e si è immediatamente ripreso nella terza dopo aver mancato un piattello. Perilli e Berti hanno approcciato le rispettive competizioni al meglio delle loro possibilità, con una concentrazione e precisione sempre altissime. In tribuna a seguire le gare dei due tiratori sammarinesi, così come quella dello judoka Paolo Persoglia, il presidente del Cons, Gian Primo Giardi, con il segretario generale Eros Bologna. Domani, giovedì 29 luglio, sono in programma le altre due serie da 25 piattelli ciascuna, a partire dalle 9 (2 ora italiana), che decideranno in campo femminile e maschile i 6 atleti qualificati per ciascuna delle due finali in programma dalle 14 (7 ora italiana).


    Fonte originale: Leggi ora la fonte