Tra gli italiani residenti a San Marino eccellenti c’è anche Fancesco Polidori – Mr.Cepu

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La tempesta tributaria, che minaccia di abbattersi sugli italiani residenti a San Marino, potrebbe creare qualche fastidio al patron di Cepu, Francesco Polidori.

    Come ha annunciato al Meeting di Rimini nei giorni scorsi, il ministro del Tesoro, Giulio Tremonti vuol vederci più chiaro sui quei 4.080 residenti italiani (che secondo l’Agenzia delle entrate potrebbero essere 6mila). Il sospetto è che le residenze siano fittizie, per il solo scopo di beneficiare del regime fiscale della piccola repubblica.

    Della cosa il ministro Tremonti ha parlato con il segretario di Stato alla finanze di San Marino, Gabriele Gatti, in occasione della presenza di entrambi al Meeting di Rimini.

    Uno degli italosanmarinesi più noti è appunto il patron di Cepu, Francesco Polidori, classe 1948.

    In questi giorni alla ribalta delle cronache per una campagna pubblicitaria a molti zeri in favore dell’ateneo online eCampus, Polidori è infatti nato a Città di Castello (Perugia), ha il centro dei propri affari a San Sepolcro (Arezzo) sede principale del gruppo ma, a quanto risulta a Campus, risiede a Borgo Maggiore, alle pendici del Monte Titano, insieme alla consorte, la signora Marinella.

    Mister Cepu non è solo, con lui vivono anche il fratello minore, Maurizio, 55 anni con la moglie, Antonietta. Maurizio è una figura importante in Cepu, presente in molti consigli di amministrazione ma, come negli affari, anche nella vita Francesco, il maggiore, comanda: all’anagrafe è infatti iscritto come capofamiglia dei quattro.

    E a San Marino, Polidori non è un residente qualunque, fa parte anche del corpo diplomatico di quel Paese, con il titolo di “console a disposizione”.

    Chissà che il presidente del Cepu, come gli altri italiani in quel Paese, non debba subire accertamenti dal fisco italiano. Il Testo unico sui redditi prevede che debba essere considerato contribuente italiano il cittadino che soggiorni almeno 183 giorni nel nostro Paese. Un termine che, in passato, ha messo nei guai Valentino Rossi il quale, pur avendo residenza a Londra, trascorreva gran parte dell’anno nel Bel Paese, e che sta impegnando in questi giorni i legali di Tiziano Ferro.

    Polidori, probabilmente, avrà a questo riguardo meno problemi di altri vip. San Marino dista solo 77 chilometri da San Sepolcro è una strada un po’ tortuosa, via Pennabilli e Novafeltria, che Google Maps dà per 1 ora e 26 minuti, ma che può essere coperta quotidianamente.