TRASPORTI:LICENZIAMENTI IN VISTA PER LA BENEDETTINI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • In questa fase di difficoltà economica generale, “dobbiamo constatare che si sono verificate situazioni spiacevoli che ci pongono nella condizione di affrontare per la prima volta una dimensione di incertezza nei confronti dei nostri dipendenti”. Così la ditta di trasporti Fratelli Benedettini che rileva come settori della pubblica amministrazione si stiano rivolgendo per il trasporto di studenti in gita scolastica fuori territorio, a ditte con dipendenti non in regola e che – utilizzando mezzi obsoleti – non garantiscono i necessari requisiti di sicurezza, ma solo tariffe più basse tali da mettere fuori mercato imprenditori sammarinesi che hanno costi di struttura più elevati, dipendenti regolarmente assunti e automezzi con targa sammarinese che pagano tasse e accise petrolifere alla Republica. La Fratelli Benedettini chiede quindi al più presto un intervento delle istituzioni, altrimenti – scrivono – “saremo obbligati nostro malgrado ad avviare le procedure di licenziamento verso il nostro personale”.