Turchia: media, venerdì l’annuncio su Santa Sofia moschea

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • L’attesa decisione del Consiglio di stato turco sulla riconversione in moschea di Santa Sofia verrà annunciata domani. Ne sono convinti media locali, tra cui Hurriyet nella sua edizione odierna. Stando alla ricostruzione dell’influente quotidiano, il massimo tribunale amministrativo di Ankara avrebbe votato all’unanimità l’annullamento del decreto del 27 novembre 1934 dell’allora presidente Mustafa Kemal Ataturk che trasformava il monumento simbolo di Istanbul in un museo, dopo essere stato basilica cristiana per quasi un millennio e poi luogo di culto islamico dalla conquista ottomana di Costantinopoli nel 1453. Il verdetto aprirebbe la strada alla sua riconversione in moschea, caldeggiata dal presidente Recep Tayyip Erdogan. Già nelle scorse ore alcune indiscrezioni diffuse da politici e reporter filo-governativi avevano indotto numerosi sostenitori di Erdogan a celebrare la decisione sui social media come se fosse già stata presa. In caso di via libera del Consiglio di stato, la modifica dello status di Santa Sofia richiederebbe comunque un atto normativo, che potrebbe giungere in occasione del quarto anniversario del fallito golpe, il 15 luglio.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte