Turismo: Rimini in testa in E-R per bonus vacanze

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • E’ la provincia di Rimini quella che, in Emilia-Romagna, ha visto erogare, sino ad ora, il maggior numero di bonus vacanze, 11.226, spesi in 774 strutture per un valore economico pari a 5.133.796 euro. E’ quanto si legge in una nota del Ministro per i beni e le Attività culturali e per il turismo in cui viene fatto il punto sull’utilizzo della misura di sostegno – voluta dal ministero guidato da Dario Franceschini – ad un mese dal suo varo.
        Dietro la provincia di Rimini, in regione, si piazzano quella di Forlì-Cesena, con 5.047 bonus erogati e spesi in 195 strutture per un valore pari a 2.384.146 euro; di Ravenna (3.223; 162 per 1.488.337 euro); di Ferrara (837; 17 per 399.190 euro); di Bologna (219; 31 e 98.233 euro); di Parma (89; 14 per 39.093 euro); di Modena (57; 18 e 25.283 euro); di Reggio Emilia (25; 7 e 10.688 euro) e Piacenza (2; 2 e 1.000 euro).
        A livello nazionale, dall’entrata in vigore della misura, sono stati oltre un milione i bonus già erogati per un valore economico pari a 450 milioni di euro. “Ad oggi – puntualizza ancora la nota – sono 150.000 i nuclei familiari che hanno già speso i bonus in oltre 10.000 mila strutture, immettendo così nel settore turistico oltre 60 milioni di euro”.
        Secondo gli ultimi dati dell’Agenzia delle Entrate, viene evidenziato, “le prime tre regioni in cui si sono concentrate le spese sono l’Emilia-Romagna, la Puglia e la Toscana dove, nell’insieme, è stato utilizzato più di un terzo dei bonus erogati”.
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte