Tutti i pericoli della Superstrada: risolti in Italia, aggravati a San Marino. Attraversamenti a raso e strisce pedonali bianco-blu sul banco degli imputati

  • Le proposte di Reggini Auto

  • La Rimini-San Marino SS.72 è stata per anni una delle strade più pericolose con un numero di incidenti, anche gravi, di gran lunga superiore alla media. La parte italiana è però intervenuta appaltando lavori già conclusi per circa 3,5 milioni di euro con la posa delle barriere antisfondamento (new jersey) e il rifacimento degli asfalti dal Km 0,0 al Km 10,600 cioè da Rimini a Dogana esclusa. La chiusura di attraversamenti a raso e la sostituzione dei semafori con grandi rotatorie rappresentano ulteriori lavori che migliorando la scorrevolezza dell’asse, ridurranno ulteriormente i pericoli.

    continua su LA SERENISSIMA, in edicola a San Marino