Uccide la moglie a badilate e poi si ammazza con una balestra: la sua ultima telefonata

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
  • Le proposte di Reggini Auto

  • Ha ucciso la moglie con una badilata e si è ammazzato con una balestra. Omicidio-suicidio nella serata di lunedì in una abitazione di Avigliana, comune della città metropolitana di Torino all’imbocco della Valle di Susa. Le vittime sono Gian Vittorio Manassero, 54 anni, e Stefania Viziale, 48 anni. Sarebbe stata quest’ultima, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, a dare l’allarme, ma quando i militari sono arrivati entrambi erano già morti.

    La tragedia questa sera in via Pietra Piana, in una casa rurale nelle campagne della cittadina, il cancello chiuso e due dobermann a fare da guardia, per i quali è stato necessario l’intervento del canile. Sul posto anche i vigili del fuoco. L’uomo, incensurato, era in cura per problemi mentali.