UNA RISATA VI SEPPELLIRA’

  • Le proposte di Reggini Auto

  • UNA RISATA VI SEPPELLIRA’

    Il comunicato stampa della Segreteria Industria sta a testimoniare quello che da noi è stato detto un’infinità di volte, e che dicono gran parte dei sammarinesi.

    Ovvero che il giornale l’Informazione ed i suoi giornalisti sono poco professionali.

     Non si debba ricordare al lettore quali e quanti ‘’granchi’’ hanno preso, in quanto tutti a San Marino si ricordano e soprattutto ridono quando questo giornale se ne esce con un’ennesimo  ‘’pseudo scoop’’.

    Si ricordi gli ‘’scandali sexi’’ che poi non si sono rivelati tali. Fatti solo per batter cassa.

    Lo ‘’scandalo’’ della mancata consegna di extracomunitari da parte delle autorità sammarinesi a quelle italiane..che poi in realtà è avvenuto. AHa hah ahhaa

    Lo ‘’scandalo’’ della possibilità di poter costituire Società a nome di un altro; bufala questa che ha anche coinvolto il ns. amico Lucignano. Aha ha a hah

    Lo ‘’scandalo’’ delle messe nere…che poi non si è avuto un seguito. Aha a ahahaa

    Lo ‘’scandalo’’ di licenzopoli che poi si è risolto in una bolla di sapone, in quanto tutti coloro che erano coinvolti – si pensa a circa 200 professionisti – sono stati ARCHIVIATI. Aha h ahahahh

    La più bella quella di di pagare l’Iva a San marino!!!! Aha ha ahahahh

    Hanno avuto anche l’indecenza di accusare La Tribuna di aver inventato lo scandalo del clan Alvaro, che poi si è rivelato vero…confermato addirittura da Report. Ah aha hhaa hah.

    Ora dopo aver inventato di tutto su Licenzopoli, dopo circa 2 anni e mezzo che sparano amenità, prendono il granchio di NON capire che la società che occupava gli stessi locali era la stessa. Da non credere…ah a aha hha  hah a a hah.

     Sentite, sentite…cari lettori…questa è ancora più bella!!! Addirittura hanno declinato  l’invito di venire alle conferenze stampa sia del Congresso di Stato che dei vari partiti – tutti – in quanto c’erano collaboratori del Giornale.sm, non sapendo che tutti hanno tirato un respiro di sollievo, dato che la loro presenza rendeva il clima teso di ogni conferenza stampa. Un clima teso dovuto alle loro domande spesso inopportune e capziose. Ora molti politici affermano che nelle varie conferenze stampa vi è un clima più disteso…ed addirittura ci hanno ringraziato di essere presenti…ah ah aahahah hahahah. Incredibile!!! Ah ahahaahah ha hah.

    Ma così non va bene; è troppo divertente…ci piace giocare facile!!! ha ah ahaha ha

    Chissà che ne pensa Galullo, che ha affermato anche che questo era un gran giornale…e con la schiena dritta…effettivamente è vero! E’ drizzata dalle cavolate che scrivono..

    Due ultime domande. Come mai il loro ‘’amico’’ CECCO LIBERTAS – soprannome del fantastico  blogger DE SADE – non ha pubblicato il comunicato stampa del Segretario Industria, o meglio lo ha pubblicato con un grave ritardo e soprattutto ha messo un titolo (all’articolo) totalmente diverso da quello che è la sostanza del comunicato? Mentre, invece, corre a pubblicare ogni starnuto del suo giornale amico? Anche quando scrive cose non vere, e non è la prima volta!

    Eppoi un’ultima domanda! Come mai l’Informazione ha pubblico accesso ai computer del Tribunale? Infatti leggiamo sull’Informazione del 19.10.2009: ‘’Da un controllo effettuato attraverso il computer del tribunale sammarinese, emerge un particolare curioso..e poi continua dicendo cose inesatte arrivando a dire che sembra che esistano due società con nomi diversi ma lo stesso numero di iscrizione e che stavano nello stesso immobile’’.

    Questa è una cosa gravissima!!! Quindi c’è qualcuno del Tribunale si presta ed inciucia con loro? Questo si che è gravissimo e degno di essere oggetto di querela e di essere preso in esame dai Commissari della Legge, anche senza querela!!!

    Infine, a costo di diventare monotono ci dicano invece:

    1 – Dove prendono i soldi per pagare dipendenti e spese varie in quanto le entrate sono inferiori alle uscite. Chi li foraggia? E’ vero che prendono soldi da chi non vuol far uscire loro infamanti articolo?

    2 – L’antenna sul tetto era abusiva! Questo è fuor di dubbio! – PROPRIO DA LORO CHE SONO IMPECCABILI!!! Ma perché l’hanno tolta e soprattutto come mai hanno smesso la programmazione del telegiornale ‘’L’altra informazione’’ dopo che Le Poste sammarinesi hanno ordinato di farla togliere. Non è che trasmettevano il segnale alla VGA di Rimini, in spegio alla legge?

    3 – E’ vero che stanno in un’immobile che presenta un abuso edilizio? Ovvero hanno la redazione nel balcone chiuso? Eppoi è vero che Filippini dorme in un locale ad uso ufficio ovvero nella sede dell’Informazione ? Se fosse vero – com’è!!!! – allora vuol dire che l’Informazione ha contravvenuto alla legge, strano proprio da chi fa di ogni cosa uno scandalo!

    Per loro usano un metro diverso?

    Proprio vero, come si dice da noi a San Marino, SCHIFIGNOSO E ZONZO!!!

    Cominciassero ad avere l’umiltà di rispondere alle ns. domande, che non sono accuse intendiamoci bene, ma vogliono una risposta seria e pacata.

    Sennò è meglio che se stiamo zitti in quanto poco credibili e come dice la Segreteria Industria poco professionali!!!