Under17, San Marino sconfitta manca l’aggancio alla vetta

Campionato Regionale Under 17 – Girone B – Seconda giornata di ritorno: A.P. Titano – Pol. Stella Rimini 61-70 (14-14; 27-27; 47-51). In una Fonte dell’Ovo gremita in occasione della partita decisiva per l’assegnazione del primo posto nel girone B del campionato regionale, la Pallacanestro Titano Under 17 ha fallito l’aggancio alla vetta dopo la sconfitta per 61-70 maturata domenica scorsa contro la Polisportiva Stella Rimini, ora più che mai solitaria in cima alla classifica con 20 punti in dieci partite, quattro in più dei biancazzurri.

I riminesi, forti del +8 ottenuto all’andata, hanno giocato una pallacanestro più tranquilla che negli ultimi due quarti risulterà decisiva, dopo venti minuti di assoluto equilibrio (pari a quota 14 e 27 alle prime due sirene), interrotto nel terzo periodo (47-51) con i sammarinesi non molto sereni al pensiero di dover vincere a tutti i costi (poche idee vicino a canestro) e la grinta non è bastata contro la calma e sicurezza della Stella.

In doppia cifra per i titani Guerra, Macina e Taddei, ma non è una novità; nel complesso una discreta prova di gruppo, che avrà l’occasione di rifarsi sabato prossimo alle 15.30 sull’insidioso campo dei Malatesta Rimini: bisogna ripartire per difendere il secondo posto dagli assalti dei Villanova Tigers e San Patrignano.

 

TITANO: Carlini, Macina 15, Porreca, Giancecchi 5, Serafini, Terenzi 3, De Biagi 2, Taddei 11, Guerra 18, Merlini 7. N.e.: Cardinali e Zafferani. All. Rossini

 
JOIN THE GAME

Domenica 1° febbraio si è disputata nella palestra Carim di Rimini la fase provinciale del torneo 3vs3 ‘Join the game’, protagonisti circa 150 tra ragazzi e ragazze, suddivisi in 37 squadre nelle due categorie Under 13 e Under 14.

Anche la Pallacanestro Titano ha schierato le sue formazioni, guidate da Fabio Podeschi: buon torneo per i ’96 che però non sono riusciti ad arrivare fino in fondo, mentre i ’95 Alberto Gambuti, Matteo Capicchioni, Andrea Giardi e Damiano Gennari hanno superato in semifinale gli Angels Santarcangelo, per poi arrendersi solamente in finale ai Crabs Rimini, mattatori in entrambe le categorie. Con questo ottimo risultato, i giovani biancazzurri si sono qualificati per le finali regionali che si terranno a Bologna il mese prossimo.

 

Pallacanestro Titano

Comunicato Stampa

  • Le proposte di Reggini Auto