Unipol cede a Bper Unipol Banca. Il gruppo ha chiuso il 2018 con un utile di 628 milioni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Unipol ha chiuso l’esercizio 2018 con un utile di 628 milioni e ha ceduto Unipol Banca al gruppo Bper.
Il gruppo assicurativo bolognese ha infatti venduto alla Banca Popolare dell’Emilia-Romagna l’intera partecipazione del proprio istituto bancario per un corrispettivo di 220 milioni da pagarsi interamente in denaro. Contestualmente, Unipol ha rilevato da Bper due portafogli di sofferenze del valore di libro di 1,3 miliardi al prezzo di 130 milioni.
Unipol assumerà “un ruolo di investitore stabile, di lungo termine” di Bper, di cui è primo azionista con il 15% del capitale, con un’opzione per salire fino al 20% Sul fronte dei conti del 2018, Unipol ha proposto ai soci il pagamento di un dividendo di 0,18 euro per azione. Il gruppo, si legge in una nota, ha raggiunto gli obiettivi del piano industriale chiuso con questo esercizio, conseguendo nel triennio utili ordinari cumulati per 1,85 miliardi e distribuendo dividendi ordinari per 386 milioni. Ansa

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com