USL, attacca: ”Ostruzionismo della CSU non abbiamo un posto nelle commissioni”

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Dopo la batosta della partecipazione massiccia allo sciopero, la Usl si riprende attaccando proprio coloro che sono stati gli organizzatori dello sciopero: la CSU.

    ”Ci fanno ostruzionismo e ci impediscono di lavorare” queste le dichiarazione di Francesco Biordi, Segretario Generale dell’USL. ”Si professano paladini dei dirittti e poi, sono i primi a calpestare i nostri. In alcune aziende i nostri rappresentanti sindacali non hanno avuto la possibilità di entrare nella rappresentanza sindacale perchè la CSU ha messo il veto. Inoltre quando abbiamo indetto delle assemblee, dalla CSU, è arrivata la comunicazione di non lasciarcele fare.”

    ”Ad un anno dal riconoscimento giuridico – dice Biordi – non abbiamo un nostro rappresentante nelle commissioni perchè la CSU ha espresso la sua contrarietà. La ns. partecipazione è prevista per legge.”