USL E UCS INCONTRANO I CAPOGRUPPO PER BANCA NAZIONALE SAMMARINESE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Si è tenuto ieri un incontro tra la Segreteria dell’Unione Sammarinese dei Lavoratori, congiuntamente al Presidente UCS Francesca Busignani, i Capo Gruppo Consigliari e i Consiglieri indipendenti, per confrontarsi sulla situazione ex Banca Cis prioritariamente riguardo ai correntisti e alle problematiche inerenti il saldo dell’importo trasferito ad altro istituto, evidenziando tutte le criticità del caso, nonché per rappresentare l’attuale situazione dei dipendenti.

UCS si è interfacciata con BCSM, l’Amministratore Speciale ex Cis ora BNS Bonfatti e ha tentato a più riprese di incontrare il Segretario alle Finanze, purtroppo senza alcun riscontro. Nell’ultima lettera contenente richiesta d’incontro inviata il 7 c.m., il Presidente Tomasetti, nella sua risposta suggerisce anch’essa un incontro fra le parti; auspichiamo pertanto che ciò avvenga il prima possibile per dare risposte certe all’utenza. 

L’USL è invece in attesa della convocazione di un incontro, congiuntamente alle altre organizzazioni sindacali, con la Segreteria alle Finanze, BNS, Banca Centrale, ANIS E ABS per affrontare le problematiche relative alla situazione occupazionale.

Dall’incontro è emersa una comune disponibilità a sanare le posizioni pendenti, nonché a dare risposte chiare in tempi certi ai lavoratori, anche se l’attuale crisi di Governo e le prossime elezioni ostacolano interventi e soluzioni immediate, e purtroppo a farne le spese sono sempre i cittadini. 

Tuttavia USL e UCS hanno manifestato il comune proposito di tenere alta l’attenzione su queste problematiche e su questa condizione di perenne precarietà che difficilmente può essere tollerata, visto che influisce negativamente su lavoratori e consumatori.

17 Ottobre 2019

La Segreteria USL 

Unione Consumatori Sammarinese

  • WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com