USL – Polizia Civile, Accertamenti sanitari preventivi e periodici

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Venerdì 19 febbraio, si è svolto un incontro indetto dal Segretario Affari Interni per presentare la bozza di Decreto per gli Accertamenti Sanitari Preventivi e Periodici per il Corpo Polizia Civile. Presenti il Comandante Dott.ssa Vicini, il Coordinatore Dott. Sabato Riccio, il Capo del Personale e per l’U.S.L il Segretario Generale Francesco Biordi ed il Segretario Pubblico Impiego Giorgia Giacomini con i Rappresentanti Sindacali.

    L’U.S.L. aveva già chiesto in precedenti incontri che si deliberasse con urgenza in merito all’Art. 2 della Legge 31/98, redigendo apposito Decreto Reggenziale al fine della applicazione delle normative di Igiene e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, anche per il settore summenzionato, colmando così un vuoto normativo perdurante dall’anno 1998.

    In concreto, la bozza di Decreto stabilisce che tutti gli agenti del Corpo Polizia Civile saranno sottoposti periodicamente agli accertamenti sanitari relativi alla valutazione dell’idoneità psico- fisica e quindi a visita medica specifica.

    E’ con particolare soddisfazione che l’U.S.L prende atto dell’impegno concreto della Segreteria Interni nel presentare questo importante documento e della volontà comune di tutti i presenti al tavolo di arrivare a breve alla attuazione del decreto.

    Il confronto è proseguito sulla proposta del Comandante Dott.ssa Vicini e del Coordinatore Dott. Riccio sulla organizzazione della Sezione Antincendio che dovrebbe prevedere la individuazione di un nucleo di agenti per i quali attivare specifici corsi di aggiornamento e formazione riguardanti i protocolli di intervento in caso di incendio, l’uso delle apposite attrezzature e dei dispositivi di protezione individuale.

    L’Unione Sammarinese Lavoratori si riserva di continuare il confronto con tutti i dipendenti della Polizia Civile al fine di apportare eventuali ulteriori suggerimenti relativi ai temi all’ordine del giorno.

    Il Segretario Pubblico Impiego

    Giorgia Giacomini