Verso la trasformazione dell’AZIENDA SERVIZI in una Public Company

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Siamo alle porte di una riconversione dell’Azienda Servizi – da statale – ad una SPA, non privata ma con il capitale in salde (?) mani statali.

    Il debito che ha in pancia, invece, sale a dismisura, anche se il Direttore dell’AASS – Valli – contesta in maniera ferma e decisa – si parla di dati non corretti – le preoccupazioni del Presidente Podeschi, di questi ultimi giorni. 

    Certo occorrerà un migliore gestione interna dei costi, anche perchè le tarifffe – per una precisa scelta del Governo a favore delle famiglie e dei consumatori – rimarrano tali per i prossimi due anni.

    Il dubbio – legittimo – è che se l’Azienda si indebita sempre di più per malagestione (?) o comunque per una gestione non attenta agli sprechi….dopo, fra qualche anno, che ne facciamo di una AZIENDA SERVIZI indebitata come il buco della BANCA DEL TITANO?

    Non è per caso che si vuole venderla – piena di debiti – ai privati? Alla solita Oligarchia concessoria, arricchitasi non perchè in possesso di capacità imprenditoriali indiscusse ma per i REGALI ricevuti – sempre ai soliti – dai vari governi di qualsiasi colore?

    Facile fare gli imprenditori cosi!..come dice la pubblicità….TI PIACE VINCERE FACILE!!!!

    meditate gente….meditate…