Video amatoriale (you reporter.it) su disatro a Giampilieri e Scaletta Zanclea – Messina (aggiornato a ieri 05.10.2009)

  • Le proposte di Reggini Auto

  • enti delle 24 vittime recuperate finora nella zona del disastro che ha colpito Messina, sono state identificate dai parenti. L’ultima lista di cinque nomi era stata data due giorni fa. Il bilancio provvisorio delle vittime, secondo i dati diffusi dall’unita’ di crisi, resta pertanto ancora fermo a 24 morti e 35 dispersi. Intanto, dopo la prima notte senza pioggia, continuano le operazioni di ricerca e di ripristino di alcune strade nella zona del disastro. La ferrovia e la Statale 114 Messina-Catania restano bloccate, mentre sono aperte due corsie, una per ogni direzione del’autostrada A18. Nel pomeriggio a Messina e’ atteso il presidente del Senato Renato Schifani.
    – BERLUSCONI, RICOSTRUZIONE IN 4-5 MESI MESSINA – Con l’intervento della Regione e del governo si potranno riscostruire i quartieri” dove la comunita’ di 520 persone che ha avuto danneggiate le case potra’ ”riformarsi”. Cosi’ il premier Silvio Berlusconi, intervistato dal Giornale Rario Rai. ”L’esperienza dell’Aquila e’ unica al Mondo e ci da’ la possibilita’ di prevedere che questi quartieri potranno essere realizzati in 4-5 mesi”, aggiunge. Ieri il premier aveva detto che il disastro ”era stato previsto” dagli esperti che avevano dato l’allarme ”per tempo”, anche se poi si e’ verificato qualcosa di ”veramente eccezionale, con precipitazioni piu’ intense del previsto, che hanno fatto si’ che accadesse oggi quello che avrebbe sempre potuto accadere” e che ha cambiato per sempre l’aspetto di borghi, montagne e costa.