-2 eppoi le banche saranno extra-ue

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Il conto alla rovescia sull’operatività del sistema bancario e finanziario è partito. A meno di due giorni dallo scadere dell’anno, nessuna nuova buona è giunta al governo. “Non ci sono novità”, è stato il commento dei Segretari di stato nell’incontro con la stampa. “Su ogni situazione che ci troviamo ad affrontare riceviamo dal governo che ci ha preceduto solo macerie. In pochi giorni – dicono i Segretari di Stato, Mularoni e Marcucci – abbiamo fatto tanto, soprattutto in termini di acquisizione di fiducia. Certo, i tempi in Italia sono più lunghi, perché ci sono più soggetti interessati”.

    La speranza, sebbene appesa ad un filo, è che arrivi entro il 31 una sorta di moratoria che permetta agli istituti bancari di San Marino di mantenere inalterata la loro operatività senza incappare nelle maglie della targa extra Ue. Questo in attesa di rivisitare l’accordo valutario del 1991. Una speranza che si fonda sulla recente sentenza della Cassazione che ha restituito alla Carisp i soldi bloccati dalla Procura di Forlì. Fonte la Voce.