A SAN MARINO APPROVATA LA LEGGE CHE ISTITUISCE UN COMITATO DI BIOETICA ED ETICO

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Con l’approvazione delle leggi relative all’istituzione del Comitato di Bioetica ed Etico ed al recepimento delle direttive europee in materia di utilizzo di sangue, cellule, tessuti ed organi dell’essere umano si sono poste le basi per avviare a San Marino un percorso culturale su importanti tematiche che coinvolgono l’essere umano in tutta la sua complessità esistenziale. Sarà così possibile assicurare che lo sviluppo della ricerca e della sperimentazione avvenga in ambiti riconosciuti ed accreditati a livello dell’Unione Europea, nel rispetto dei diritti dell’uomo sanciti dalla Convenzione di Oviedo.

    Un altro aspetto da sottolineare riguarda la possibilità, per San Marino, di avviare rapporti di collaborazione con i Paesi europei nell’ambito della formazione, della ricerca e della sperimentazione, nel rispetto delle autonomie di ogni Stato.

    Le leggi approvate consentiranno, inoltre, di stimolare quella solidarietà che da sempre caratterizza il nostro Stato, consentendo di estendere la donazione di sangue, e in prospettiva quella di organi, anche oltre confine, in un rapporto di amicizia e reciproco scambio con gli altri Paesi europei, in particolare con l’Italia.

    La Segreteria di Stato alla Sanità sta già lavorando alla stesura dei Decreti applicativi che consentiranno di rendere operative le disposizioni contenute nelle leggi licenziate ieri dal Consiglio Grande e Generale.