ANCHE ARRIGO SACCHI PRESENTE AL MEMORIAL VINCENZO MUCCIOLI

  • Le proposte di Reggini Auto

  • Workshop tecnico tattico su difensori e attaccanti con Ciro Ferrara, Maurizio Ganz e Angelo Pereni,  convegno “Prima uomini poi calciatori” con Arrigo sacchi e Andrea Muccioli  e due giorni di partite con i giovani di Roma, Juventus, Inter, Rimini, Torino, Sampdoria, Chievo e, per la prima volta, Genoa.
    Il valore educativo e formativo dello sport è come sempre al centro della tre giornate di calcio giovanile (22- 24 maggio 2009), dedicate dai 1500 ragazzi di San Patrignano alla memoria del fondatore del più grande centro di recupero dalla droga d’Europa, Vincenzo Muccioli.

    Si comincia nel pomeriggio di venerdì 22 maggio (ore 17.15) con un  seminario riservato a tecnici e istruttori di base organizzato da Michele di Cesare e dal suo mensile Nuovo Calcio. Tema del workshop l’insegnamento della fase difensiva e offensiva ai giovani calciatori. A dirigere l’incontro Angelo Pereni, insieme a due grandi esperti di difesa e attacco: Ciro Ferrara e Maurizio Ganz.
    Nella serata di venerdì spazio invece ad una riflessione sull’importanza della formazione caratteriale e comportamentale dello sportivo con il convegno “Prima uomini poi calciatori” condotto da Giorgio Micheletti, con la partecipazione di Arrigo Sacchi, Andrea Muccioli, Massimo Achini (presidente CSI), e Roberto Samaden responsabile della attività del settore giovanile dell’Inter (ore 21.00). Al centro del dibattito la crescita educativa di una atleta quale condizione necessaria alla sua maturazione tecnica e agonistica. Grazie alla Gazzetta dello Sport il convegno sarà trasmesso live sul sito del più importante quotidiano sportivo del nostro Paese (www.gazzetta.it). E a rimarcare ancora di più il significato educativo della manifestazione, volutamente dedicata al calcio giovanile e allo sport di base, è la partnership con il Centro Sportivo Italiano.