Ankara, in 60mila tornati in Siria dalla Turchia dopo il sisma

 “Dopo il terremoto, circa 60mila siriani sono tornati volontariamente al loro Paese”. Lo ha affermato il ministro della Difesa turco Hulusi Akar, come riporta Anadolu, parlando di siriani che vivevano come rifugiati nelle province del sud est della Turchia colpite dal sisma del 6 febbraio. “Non permetteremo passaggi illegali attraverso i confini”, ha aggiunto il ministro di Ankara.
    Circa 3 milioni e 700mila cittadini siriani vivono attualmente in Turchia come rifugiati dopo avere lasciato la Siria in seguito all’inizio della guerra, a partire dal 2011. 


Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Le proposte di Reggini Auto